Job In Tourism > News > Professioni > Solidus e Maestri di cucina a Spotorno In programma anche il Professionista dell’anno

Solidus e Maestri di cucina a Spotorno In programma anche il Professionista dell’anno

Di Job in Tourism, 10 aprile 2014

Si terrà in Liguria la cerimonia di premiazione dei Professionisti dell’anno 2014 di Solidus. La consegna dei riconoscimenti si svolgerà in concomitanza con l’assemblea ordinaria dell’organizzazione, che riunisce molte delle associazioni di categoria del mondo dell’ospitalità e della ristorazione italiana, in programma presso il centro congresso Palace di Spotorno lunedì 14 aprile. Le realtà aderenti a Solidus riveleranno quindi i nomi di chi, nel corso dell’anno appena trascorso, ha saputo dar maggior lustro al proprio ruolo professionale: saranno così l’Ada per i direttori d’albergo, la Aih per gli housekeeper, l’Ais per i sommelier, l’Amira per i maître, laFaipa per i portieri d’albergo e la Fic per gli chef, a indicare i vincitori dell’ambito riconoscimento, che da ormai dieci anni premia la qualità professionale dei lavoratori dell’hôtellerie e del food & beverage. Come vuole consuetudine, durante la giornata si discuterà quindi anche di alcuni punti relativi alla vita associativa e non mancheranno neppure gli approfondimenti sui temi più interessanti dello scenario turistico contemporaneo.
Non solo: la kermesse Solidus sarà pure inserita all’interno del più vasto contesto del convegno nazionale dell’Ordine dei maestri di cucina, della stessa Federazione italiana cuochi (Fic), in programma dal 13 al 15 aprile, presso l’hotel Tirreno di Spotorno. Tema dell’evento, il pesce dell’alto Tirreno e la permacultura. Quest’ultimo concetto, legato alla sostenibilità della produzione alimentare, verrà approfondito e declinato nel suo apporto potenziale al mondo della cucina, con un particolare riferimento all’avvicinarsi di un evento di portata mondiale quale sarà l’Expo 2015 di Milano, il cui tema, «Nutrire il pianeta, energia per la vita», è proprio legato alla qualità del cibo. Obiettivo dei Maestri di cucina sarà così quello di informare tutti gli aderenti all’ordine e alla Fic sui temi della sostenibilità alimentare, illustrando le tecniche oggi a disposizione per utilizzare al meglio i prodotti f&b tendendo al contempo allo scarto zero.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati