Job In Tourism > News > News > Assotravel: con Incoming focus China opportunità per le agenzie

Assotravel: con Incoming focus China opportunità per le agenzie

Di info@assotravel.it, 18 marzo 2005

Entro il 23 marzo scadrà il termine per richiedere l’inserimento, nella lista degli operatori accreditati, da parte delle imprese turistiche italiane interessate a instaurare rapporti commerciali con gli operatori cinesi specializzati nell’outgoing verso l’Europa.
Assotravel ricorda che la richiesta va fatta on line compilando l’apposita scheda informativa predisposta dalla Direzione generale del turismo e presente sul sito internet dell’Enit (www.enit.it).
Dopo la compilazione on line, sarà necessario far pervenire la scheda, stampata, compilata e sottoscritta come autocertificazione, al Ministero delle attività produttive -Gruppo di lavoro per l’attuazione dell’accordo Ads Ue – Cina all’attenzione del dottor Roberto Rocca, via della Ferratella in Laterano n. 51, 00184 Roma, dopo averla anticipata via fax al numero 06 7732586.
L’elenco aggiornatoverrà trasmesso dalla Commissione europea alla Cnta (China national tourism administration).
Si tratta di una procedura, espressamente prevista dagli accordi Ads (Authorized destination status) Ue – Cina, che permette all’Italia e agli altri 15 Paesi Schengen di usare un’unicasemplice via per il rilascio dei visti turistici. Dopo aver ottenuto la qualifica di «destinazione turistica autorizzata».
Il Progetto incoming Assotravel dell’Associazione di Confindustria, che costituisce un focus specifico sulla Cina, si propone di offrire alle agenzie di viaggio interessate un insieme di servizi di supporto per cogliere le opportunità che l’incremento del traffico turistico cinese consente all’incoming italiano.
Per aderire al Progetto Incoming focus China occorre compilare e sottoscrivere l’apposito modulo che si può richiedere agli uffici dell’Associazione (tel. 065910851, fax 0623311959, info@assotravel.it).

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati