Job In Tourism > News > News > After-dinner al cioccolato alla finalissima del Campionato italiano di barman

After-dinner al cioccolato alla finalissima del Campionato italiano di barman

Di Pierpaolo Dutto, 11 giugno 2004

S’annuncia un nuovo trend per l’autunno 2004: i cocktail al gusto di cioccolato. In questa golosa gara giovedì 27 maggio, nella prestigiosa cornice del Park hyatt hotel, si sono sfidati i campioni nazionali del bere miscelato, Giovanni Colella, Elisabetta Lai e Antonino Santoro.
I concorrenti dovevaro creare un after-dinner dal gusto morbido, rotondo, aromatico, mai fruttato, né secco o frizzante, ma utilizzando un ingrediente base: il black mozart chocolate liqueur, leitmotiv del concorso. Al vincitore del torneo l’onore di rappresentare l’Italia a Las Vegas 2004, ai Campionati del mondo di cocktail Iba (International bartenders association).
Giovanni Colella (Martano – Lecce) ha presentato il suo “Kv2004” (3 cl. bacardi 8, 2 cl. black mozart chocolate, 1 cl. grand marnier, 1 cl. galliano) liberamente ispirato a Ludwig Von Kochel;
Elisabetta Lai, giovane sarda e unica donna in gara, ha preparato un bellissimo “Las Vegas 2004” (2 cl. vodka mandrin absolut, 2 cl. liquore al caffè, 2 cl. liquore al cioccolato, 1 cl. crema di latte on the top). Infine Antonino Santoro, che si è aggiudicato il primo posto con “Moon Flower” (2 cl. cognac remy martin, 1 cl. black mozart chocolate, 1 cl. di saronno, 1 cl. mandarinetto isolabella, 2 cl. crema di latte), vero fiore lunare anche nella decorazione realizzata con mela, arancia candita, rapa, cannella e cioccolato.
Bella serata per il gusto e anche per la vista. “Gli italiani – ha dichiarato Umberto Caselli, presidente dell’Aibes ma anche dell’Iba -, sono i più assidui frequentatori di bar in Europa. Un primato che si riflette anche nella preparazione e nella professionalità dei nostri barmen, tra i migliori nel panorama internazionale. È proprio questo lo scopo dell’Aibes: forgiare nuovi qualificati professionisti che diffondano nel mondo l’arte italiana del buon bere”.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati