Job In Tourism > News > News > Buon compleanno piccola e grande Monte-Carlo

Buon compleanno piccola e grande Monte-Carlo

Di Marco Bosco, 7 novembre 2013

È tempo di anniversari celebri per il mondo del turismo internazionale. Centocinquant’anni fa, infatti, un uomo d’affari transalpino, François Blanc, apriva un casinò che sarebbe presto entrato nella storia: nel Principato di Monaco sorgeva il primo nucleo di quella che oggi è considerata una vera e propria collezione di icone del turismo griffate dalla compagnia Monte-Carlo Sbm, allora denominata Société des Bains de Mer et du Cercle des Etrangers. Già a quel tempo, peraltro, il principe monegasco Carlo III, mostrando buone doti di preveggenza, dichiarò che «il nuovo casinò de la Société des Bains de Mer presto aumenterà in proporzioni monumentali. Intorno al casinò, saranno costruiti ottimi hotel che non avranno nulla da invidiare a quelli presenti a Parigi, Londra e New York». Appena 50 anni più tardi, ancora in una località del Mediterraneo, questa volta, però, sulla sponda adriatica dell’impero asburgico, apriva le proprie porte un altro locale da gioco foriero di importanti sviluppi turistico-ricettivi: la nascita del Grand Casinò Portorož rappresentò, in particolare, un momento chiave nella storia della località balneare di Portorose, nota fino a quel momento soltanto per i suoi antichi stabilimenti termali; all’alba della Grande guerra, ufficiali, nobili e ricchi esponenti della borghesia europea iniziarono infatti a incontrarsi in quella che sarebbe stata chiamata, ironia della sorte, la piccola Monte-Carlo slovena. Da allora sono passati davvero parecchi anni, ma il fascino di entrambe le località appare oggi immutato, mentre la loro offerta turistica si è adeguata alle esigenze dei viaggiatori del Terzo millennio. Festeggiandone rispettivamente il secolo e mezzo e il secolo di storia, a noi non resta altro, quindi, che augurare buon compleanno alla piccola e alla grande Monte-Carlo.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati