Job In Tourism > News > News > Biarritz si avvicina

Biarritz si avvicina

Di Marco Beaqua, 26 marzo 2010

Si parlerà soprattutto di wellness durante il trentasettesimo general meeting della European hotel managers association (Ehma), in programma tra meno di due settimane a Biarritz, in Francia. «Un tema perfettamente in linea con la grande tradizione talassoterapica della regione ospitante», racconta il presidente uscente dell’associazione, Johanna Fragano. «Ma anche un argomento che ci consentirà, per una volta tanto, di non parlare di crisi, bensì di soffermare la nostra attenzione su un comparto che negli ultimi anni ha sperimentato una crescita incessante, per nulla intaccata dagli effetti della congiuntura negativa».
Tra i relatori saranno così presenti nomi di spicco come Bernhard Bohnenberger, managing director del gruppo Six Senses resorts & spas, nonché Kent Nyström, presidente della Hotrec, la confederazione europea delle associazioni nazionali dedicate agli hotel, ai ristoranti e ai caffè.«Quest’ultimo, in particolare», prosegue Fragano, «illustrerà le ultime novità in materia di legislazioni nazionali ed europee dedicate al settore del wellness. Al general meeting di Biarritz si parlerà, però, pure di benessere per i dipendenti, nonché di ristorazione, con una particolare attenzione al tema della cucina innovativa, sana e leggera. A quell’offerta enogastronomica, cioè, che meglio si coniuga con la proposta wellness e che risponde alle esigenze di qualità e salute del viaggiatore contemporaneo».
La giornata formativa, che l’Ehma chiama University day, è stata infatti organizzata in collaborazione con l’Institute Paul Bocuse (la scuola di managament per l’hôtellerie, la ristorazione e l’arte culinaria di Lione) e prevede, tra gli interventi in calendario, anche uno speech dello chef e imprenditore Michel Guérard, proprietario dei Prés d’Eugénie, resort Relais & Chateaux immerso nella campagna aquitana il cui ristorante vanta 3 stelle Michelin.
Ma il general meeting di Biarritz riveste una particolare importanza anche perché sarà l’occasione in cui verrà eletto il nuovo presidente dell’associazione, che succederà proprio a Johanna Fragrano: «Sono stati tre anni bellissimi quelli che ho trascorso alla guida dell’Ehma: li considero un premio e un riconoscimento prestigioso alla mia carriera di hôtelier. Lasciò, però, senza alcun rimpianto, perché credo fermamente nel valore dell’alternanza quale motore essenziale di crescita e innovazione per qualsiasi associazione. A prendere il mio posto alla guida della delegazione italiana sarà, inoltre, una persona di indubbie capacità come il general manager dell’hotel Principe di Savoia di Milano, Ezio Indiani. E anche i tre candidati alla carica di prossimo presidente sono personaggi di sicuro valore». A contendersi il ruolo di guida dell’Ehma saranno, in particolare, Peter Bierwith, Michel Fernet e Manuel Otero Alvarado, rispettivamente a capo delle delegazioni tedesca, francese e spagnola.

Due parole sulla destinazione e sul programma

Biarritz è una località balneare dei Paesi Baschi francesi che vanta una grande tradizione di hôtellerie, le cui radici affondano ai tempi in cui l’imperatrice Eugénie, moglie di Napoleone III, la lanciò come destinazione di vacanze. Frequentata a lungo nel passato da teste coronate, magnati dell’industria, nomi famosi dello spettacolo e della moda, Biarritz vive oggi un momento di rinascita turistica, legata principalmente al wellness, soprattutto nella sua declinazione talassoterapica, e agli sport come il surf e il golf.
I lavori del trentasettesimo general meeting Ehma, in programma dall’8 all’11 aprile, si svolgeranno, in particolare, al Bellevue auditorium: un edificio storico della città che, completamente rinnovato nel 1999, rispecchia e simboleggia lo stile della Belle Epoque. Il casinò municipale, edificio Art Déco situato sul lungomare, ospiterà invece il gala dinner, mentre i partecipanti alla convention troveranno posto in tre diverse strutture: lo storico hotel du Palais, il Sofitel Thalassa Miramar e il Radisson Blu.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati