Job In Tourism > News > News > Alla scoperta degli aspetti più belli degli Emirati

Alla scoperta degli aspetti più belli degli Emirati

Di Paolo Sanavia, 29 giugno 2001

Paolo Sanavia di rientro da Dubai, negli Emirati Arabi, dove ha trascorso due anni con la Catena Le Meridien è il nuovo Direttore del Grand Hotel Excelsior Vittoria di Sorrento. Lo abbiamo incontrato mentre stava per iniziare questa nuova prestigiosa attività per chiedergli una testimonianza delle sue ultime esperienze. Con la sua abituale cortesia Paolo Sanavia ci trasmette un interessante relazione con numerosi stimolanti spunti. Prima di raccontare della mia esperienza a Dubai , desidero parlare brevemente del Grand Hotel Excelsior Vittoria e del mio nuovo incarico come Direttore, un impegno importantissimo al servizio di questa prestigiosissima struttura alberghiera, ed una nuova sfida molto importante per il consolidamento della mia carriera professionale. Questo Albergo unico nel suo genere membro dei “Locali Storici d’Italia” racchiude in se storia, tradizione e qualità al servizio dell’ospite di tutti i tempi. L’affiliazione alla Leading Small Hotels of the World e ad altre importanti società con gli stessi servizi ne sottolinea il grande prestigio e l’importanza a livello internazionale. Appartiene da oltre 160 anni alla famiglia Fiorentino, una famiglia che desidera conservare questo angolo di paradiso con la passione e le tradizioni di sempre orientate alla qualità e personalizzazione dei servizi proposti. I risultati raggiunti sono il frutto anche di continui investimenti per migliorare la qualità del prodotto, unitamente allo sviluppo delle risorse umane interne, componente importantissima di questa prestigiosa struttura. Il mio impegno sarà innanzitutto orientato all’eccellenza dei servizi e al raggiungimento di obiettivi di gestione importanti ed utili alla crescita di questa struttura. Il confronto con i mercati nazionale ed internazionale non è semplice ma sono convinto che l’unicità, il prestigio ed i servizi proposti da questo Grande Albergo sono i giusti ingredienti per ottenere il consenso dell’Ospite più esigente e raffinato. Dubai un’importante esperienza di vita, che mi ha aiutato a crescere professionalmente e personalmente. La mia esperienza inizia nel 1999 in qualità di Direttore Operativo al Royal Meridien Beach Resort & SPA di Dubai, dove vengo trasferito dopo quattro anni trascorsi al Forte Village Resort in Sardegna. L’albergo dispone di 500 camere, 9 ristoranti, 2 room service, 5 bars, attività

congressuali, centro benessere, oltre ad altri numerosi servizi. Durante questo periodo ho collaborato alla realizzazione e all’apertura della nuova torre (Royal Tower) che include 130 camere 22 suites e 2 suites imperiali, un centro benessere con palestra, una serie di negozi, una sala riunioni e manifestazioni al quindicesimo piano, un room service, due ristoranti internazionali, un bar danzante ed una lussuosa tea lounge. Ho fatto parte del comitato direttivo per lo sviluppo e la realizzazione del nuovo progetto e per la rinomina dell’Hotel che da novembre 2000 da Le Meridien Jumeira Beach è divento ufficialmente Le Royal Meridien Beach Resort & Spa, inoltre ho pianificato, sviluppato e realizzato, con il team, i nuovi concetti ristorativi. Le Royal Meridien impiega ca. 767 dipendenti provenienti da oltre 35 nazioni e paesi diversi. “MARHABA” Benvenuti Espressione scelta dal team esecutivo del Royal Meridien Beach Resort & Spa in fase di riorganizzazione e rinomina dell’albergo che si identifica con il credo e la filosofia aziendale ” The Royal Treatment”. MARHABA un’espressione di benvenuto molto usata negli Emirati Arabi, semplice ma che racchiude in se cortesia, rispetto e riconoscenza per l’ospite non solo internazionale ma anche locale. Vi chiederete perché questa introduzione, ebbene questo mi aiuta a far capire quanto, all’interno di molte grandi strutture alberghiere come Le Meridien presenti negli Emirati Arabi, venga dedicata una particolare attenzione alla cultura e alle tradizioni locali. Dubai pur essendo una città moderna, cosmopolita ed in continuo movimento rimane legata alle tradizioni e alla cultura araba, che attraverso la famiglia Reale Al Maktoum, famiglia molto audace ed innovativa dal punto di vista dello sviluppo della città, rimane fondamentalmente legata alle proprie origini e non gradisce l’indifferenza e lo snobismo di grandi compagnie o multinazionali che non rispettino le regole nei rapporti con le istituzioni e la gente del posto. Le attitudini, la religione, le abitudini, le tensioni ed il punto di vista degli arabi nel golfo sono segni caratteriali che devono essere percepiti e capiti con positività da parte degli espatriati residenti e da chi visita gli Emirati, solo così si può essere certi che gli affari e i rapporti interpersonali con la gente del posto saranno un successo. Ricordo inoltre che la legge è molto severa con chi non la rispetta, con seri provvedimenti a riguardo. La “Shariah law” , legge islamica espressione dell’ordine di Allah nella società mussulmana, è conosciuta anche come “the Shariah” il sentiero, che trasmette in dettaglio il modello di condotta nel fare culto, nelle norme di vita da seguire e nei valori da rispettare. Questa legge con le sue cinque sezioni: legge penale, legge sulla transizione, legge sulla famiglia, legge sul divorzio e legge sulla successione, consente di giudicare tra il bene e il male senza transigere. Prossimamente daremo seguito a questa avvincente descrizione.

Paolo Sanavia, 45 anni, attualmente direttore del Grand Hotel Excelsior Vittoria di Sorrento, uno dei Leading small hotels of the world. Diplomato alla scuola alberghiera di Abano Terme nel 1988 ha conseguito il Master di imprenditore di aziende alberghiere presso la Società Svizzera degli Albergatori a Losanna. Ha poi regolarmente frequentato corsi di formazione continua nelle più importanti scuole ed università, rafforzando così le proprie conoscenze professionali; tra queste ricordiamo: Ecole Hôtelière de Lausanne; Leadership Development Institute di Ginevra; Cornell University, School of Hotel Administration; MHA; NSH, School of Economy and Trade, Basel; Westminster college, London. Dispone di una consolidata esperienza nel settore alberghiero, acquisita in alberghi di lusso e prima categoria, Villaggi e Resort in Italia e all’estero: Germania, Inghilterra, Sud Africa, Svizzera e Medio Oriente. Ricordiamo tra le sue ultime esperienze quella al Forte Village in Sardegna ed al Le Royal Meridien di Dubai. Ha una approfondita conoscenza del comparto f&b, attività congressuali e vendite, gestione e marketing alberghiero, inoltre nei sistemi di budgeting e controllo di gestione moderna con esperienza nella gestione in Uniform System of Accounts. E’ orientato al cliente, alla qualità ed ai risultati operativi di gestione.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati