Job In Tourism > News > Professioni > Un importante rendez-vous

Un importante rendez-vous

Il Gran Premio Aira Veneto taglia il prestigioso traguardo della decima edizione

Il Gran Premio Aira Veneto taglia il prestigioso traguardo della decima edizione

Di Marco Bosco, 11 settembre 2014

Torna l’appuntamento con il Gran Premio Aira Veneto, che quest’anno giunge a festeggiare un anniversario prestigioso come la decima edizione, in programma il prossimo 13 novembre presso l’hotel Luna Baglioni di Venezia: era infatti il lontano 2005 quando Sandro Bravin, attuale vicepresidente Nord dell’Associazione italiana impiegati d’albergo, diede il la al primo rendez-vous con questo concorso dedicato agli studenti degli istituti alberghieri e tecnico turistici del Triveneto e non solo.
«Una manifestazione della quale si sentiva la mancanza e che le scuole hanno apprezzato fin dall’inizio», racconta lo stesso Bravin. «Grazie soprattutto alla collaborazione di molti insegnanti di laboratorio, che ormai ci conoscono, e nonostante tutta la burocrazia presente all’interno degli istituti, le iscrizioni sono infatti sempre state numerose».
Alla base dell’iniziativa, tradizionalmente ospitata a Venezia, l’idea di dare, «ai ragazzi e alle ragazze che un giorno saranno nostri colleghi, e che in futuro prenderanno il nostro posto», la possibilità di mettersi alla prova prima di entrare nel mondo del lavoro: «un modo per motivarli e spronarli a intraprendere questa bellissima professione», aggiunge ancora Bravin.
Ma come funziona esattamente il Gran Premio Aira Veneto? La manifestazione prevede l’assegnazione del titolo «Miglior studente, futuro impiegato al ricevimento», riservato all’allievo di classe quinta, che ottiene il punteggio più alto dopo una serie di rigorose prove orali e scritte. Da qualche anno a questa parte, inoltre, alla gara per il miglior studente si affianca anche il concorso «A spasso per Venezia», con il quale si chiede alle classi quarte delle scuole partecipanti di ideare un percorso turistico realmente spendibile nelle vicinanze della sede ospitante, per intrattenere accompagnatori e concorrenti.
L’evento è poi sempre arricchito da una tavola rotonda dedicata ai temi più attuali dell’industria dell’ospitalità. Quest’anno, in particolare, il dibattito scelto dall’organizzazione, dal significativo titolo «Turismo 2.0: il rilancio del turismo attraverso e-businnes e Internet, puntando su innovazione etica e nuove competenze di imprenditorialità», si concentrerà sulle ultime evoluzioni della rete e sarà moderato dall’editore di Job in Tourism, Antonio Caneva.
«Per noi è davvero importante, e fonte di grande soddisfazione, essere arrivati a organizzare il decimo anniversario di questa manifestazione fortemente voluta dal nostro vicepresidente Sandro Bravin e capace di coinvolgere, ogni volta, una folta platea di esperti del settore e di affezionati estimatori della nostra associazione», conclude il presidente Aira Veneto, Massimo Borriello. «L’appuntamento, quindi, è per il prossimo giovedì 13 novembre. Insieme condivideremo non solo le emozioni della gara e gli interessanti speech dei relatori presenti, ma anche tutta la magica atmosfera che Venezia è da sempre capace di offrire ai sognatori e agli artisti del saper vivere».

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati