Job In Tourism > News > Hotel on-line per i tedeschi

Hotel on-line per i tedeschi

Di Floriana Lipparini, 7 gennaio 2005

www.hotelcall.de
“Noi sappiamo che cosa vogliono i tedeschi quando cercano un albergo da prenotare, in vista della sospirata vacanza in Italia -, spiega Piero Padoan, titolare di Hotelcall – Si tratta di un popolo che ama molto organizzarsi i viaggi individualmente, e a questo scopo internet è uno strumento perfetto, a certe condizioni. Quali? Trovare un portale professionale, dinamico, chiaro e di facile consultazione. Il nostro, appunto, lo è: www.hotelcall.de fornisce un data-base completo di tutti gli alberghi italiani, con le notizie essenziali utili alla scelta”.
Dopo trent’anni di Germania, dopo vent’anni di esperienza nel settore alberghiero fino alla posizione di vicedirettore in diversi hotel europei di livello, come lo Sheraton di Monaco, dopo incarichi di rappresentanza e alla direzione vendite per numerose compagniue, e un’attività indipendente nell’ambito dei grossisti tedeschi di viaggi di gruppo per l’Italia, Padoan può a buon diritto ritenersi un conoscitore del mercato tedesco e del business alberghiero.
“Da qualche anno il turismo ha iniziato a subire profondi cambiamenti, si è proprio modificato il modo di viaggiare, ma non tutti hanno saputo adeguare strumenti comunicativi e modalità di marketing. Mi sono guardato un po’ in giro e ho visto che per quanto riguarda l’Italia esistono quasi soltanto grandi portali turistici esclusivamente dedicati alle città d’arte e d’affari, dove si propongono i 3 mila alberghi più importanti. Ma in tutto il paese ve ne sono almeno altri 30 mila. Altrove non è così, ad esempio non è così in Francia, dove la rete offre portali completi che presentano tutti gli alberghi, senza alcuna difficoltà. Allora ho pensato di dover fare quello che mancava ed è nata l’idea di creare un portale per promuovere tutti gli alberghi, un portale ben frequentato, un punto di riferimento dove mettersi in mostra, che l’utente tedesco visita quando si prepara a organizzare le proprie vacanze. Con 99 euro si può avere il sito web, fotografie dinamiche, listino prezzi, scheda tecnica e possibilità di un contatto diretto. Altrimenti si può usufruire del centro prenotazioni, se si desidera, pagando la normale commissione. Esiste anche una rubrica di hotel consigliati, con una visibilità particolare”.
Tutti gli alberghi vengono accettati, purché dotati di un minimo di mezzi tecnici e comunicativi: sembra impossibile, ma ne esistono ancora privi persino di fax. Il portale è ormai pronto e Padoan è ottimista sul successo dell’iniziativa: “Abbiamo una lunga esperienza del paese, qui siamo conosciuti. Chi entra nel portale godrà di questi vantaggi”.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati

Nessuna news correlata.