Job In Tourism > News > Tecnologie > Wttc: tra Dallas e Londra nel 2019 i controlli saranno biometrici

Wttc: tra Dallas e Londra nel 2019 i controlli saranno biometrici

Di Job in Tourism, 12 novembre 2018

Il 77% degli aeroporti e il 71% delle compagnie aeree hanno oggi intenzione di investire nei sistemi di identificazione biometrica. Lo rivela l’ultima edizione del rapporto Sita «Air Transport It Insights».

In tale contesto, il World Travel & Tourism Council ha quindi deciso di lanciare un ambizioso esperimento, per testare l’efficacia della tecnologia biometrica in ogni fase del viaggio e per ciascun comparto del settore. Il primo progetto pilota vedrà in particolare la luce sulla tratta tra Dallas Fort Worth e Londra, coinvolgendo, oltre alle rispettive autorità aeroportuali, anche compagnie dell’ospitalità e della crocieristica come Hilton e Msc. «Il prossimo anno, i passeggeri in viaggio tra il Texas e l’Inghilterra potranno sperimentare dal vivo il futuro dei viaggi», è il commento della presidente e ceo del Wttc, Gloria Guevara. «Le persone non dovrebbero essere costrette a fornire più volte le medesime informazioni, come accade oggi.

Il 99,9% dei passeggeri sono infatti considerati, dalle stesse autorità di controllo, soggetti a basso rischio. Le nuove tecnologie biometriche permetteranno quindi di ridurre le code, restituendo alle persone il tempo libero necessario a godersi pienamente la propria esperienza di viaggio».

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati