Job In Tourism > News > News > Un’idea dai ritmi gospel per il turismo campano

Un’idea dai ritmi gospel per il turismo campano

Di Giorgio Bini, 24 luglio 2009

Una convenzione tra l’Associazione italiana impiegati d’albergo della Campania e l’Angels’ gospel choir, per diffondere la conoscenza del celebre genere musicale di matrice religiosa in Campania e nel resto del paese, nonché per ampliare l’offerta turistica del territorio, grazie alla proposta di un originale prodotto culturale, dedicato soprattutto ai turisti stranieri e, in particolare, a quelli di provenienza americana. È questa l’idea alla base dello spettacolo-concerto Gospel re-evolution, andato recentemente in scena al teatro Di Costanzo Mattiello di Pompei.
Voluta fortemente dal vicepresidente dell’Aira Campania, Gaetano Giordano, la nuova collaborazione artistico-alberghiera è stata così inaugurata da una performance suggestiva, che ha visto anche la straordinaria partecipazione dei Foly du Burkina: un gruppo composto da quattro percussionisti e quattro ballerini, specializzati nella ricerca e nella rielaborazione degli antichi ritmi dell’Africa sub-sahariana. Strumenti, costumi e maschere tipiche del Burkina Faso hanno dato così il via a un vero e proprio percorso di emozioni, che si è snodato tra spiritual, pop puro, gospel classico e gospel contemporaneo.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati