Job In Tourism > News > News > Una serata in compagnia di ospiti speciali

Una serata in compagnia di ospiti speciali

Di Francesco Schiavone, 31 luglio 2009

La sezione Milano-Laghi di Amira ha recentemente rinnovato il proprio impegno nell’organizzazione della cena di beneficenza dedicata agli ospiti del gruppo d’impegno Exodus, volto al recupero delle tossicodipendenze. Affidiamo così il racconto dell’evento a uno degli stessi protagonisti della serata, che, oltre a essere stato presente personalmente, ha contribuito fortemente alla sua realizzazione: il vice fiduciario Amira Milano Laghi, Francesco Schiavone.

È passato un anno e siamo nuovamente qui, proprio nel centro del parco Lambro. Sembra tutto come dodici mesi fa: nulla è cambiato. In uno scenario fantastico immerso nel verde della natura, la delegazione Amira Milano-Laghi è pronta ad allestire la sala per gli ospiti della comunità, a immergersi nuovamente in questo splendido progetto di solidarietà, nato dall’amicizia tra don Antonio Mazzi e il nostro presidente Raffaello Speri, entrambi veronesi, nonché dalla disponibilità della nostra delegazione Milano-Laghi, sempre pronta a offrire la propria collaborazione per simili eventi, grazie all’impegno del fiduciario Antonio Zambrano e di tutto il direttivo: dal segretario Vito Santoro al tesoriere Pietro Vettor, con la moglie e delegata Amira Antonina Grimaldos, fino al responsabile delle pubbliche relazioni, Antonio Di Ciano.
Non siamo però soli in questa bella serata: i ragazzi del Collegio Ballerini di Seregno, magistralmente istruiti dai soci Amira, Giuseppe Romano e Pierangelo Donati, ci aiutano volentieri con gran entusiasmo e allegria. Fervono così i preparativi nella splendida cornice del parco, ricca di natura e fiori primaverili. Tutti sono alle prese con i lavori per l’allestimento del buffet dell’aperitivo nel giardino e della sala, che quest’anno è stata ulteriormente allargata. Il tempo scorre inesorabile, ma tutti si affrettano nel proprio lavoro scherzando; ridono contenti senza stress, ci si aiuta a vicenda: l’atmosfera è quella giusta.
Finalmente arriva l’ora della cena e si iniziano a vedere i primi invitati, che cautamente, con un po’ di imbarazzo, si avvicinano al buffet dell’aperitivo. Passano per la sala sontuosamente allestita e decorata con composizioni floreali capaci di lasciare tutti a bocca aperta. Gli ospiti, però, si sentono subito a loro agio, accolti dai sorrisi e dalle premurose attenzioni dello staff Amira.
Si dà inizio così alla serata, con il menu ricco di ottime portate e servito con precisione e professionalità. Seguono poi lo spettacolo di magia del mago Henri, un’esibizione di Iva Zanicchi e l’asta di beneficenza battuta niente di meno che dal Baffo, Roberto Da Crema. Al termine, infine, tutti in giardino per il buffet dei dolci, accompagnato dallo spettacolo del flambé romantico al chiaro di luna offerto dai maestri maîtres. L’appuntamento, con tutti, è al prossimo anno, per una nuova, splendida serata in compagnia.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati