Job In Tourism > News > Professioni > Un gioiello speciale per i Cappelli d’onore

Un gioiello speciale per i Cappelli d’onore

Di Job in Tourism, 30 gennaio 2014

Oltre 300 chef e ristoratori, provenienti da tutta Italia e dall’estero, sono stati premiati a Roma, in occasione della seconda edizione de Les toques blanches d’honneur – Cappelli d’onore, l’onorificenza professionale alla carriera studiata dall’Associazione professionale cuochi italiani (Apci), per premiare il lavoro quotidiano dei propri associati: dai giovani emergenti agli chef più blasonati. Il programma dell’evento, patrocinato dalla regione Lazio, dalla provincia di Roma e dal consorzio ResTipica dell’Associazione nazionale dei comuni italiani (Anci), prevedeva un calendario ricco di appuntamenti, tra cui spiccava, in particolare, il convegno sul tema «Comunicare nel mondo del gusto», che ha catalizzato l’attenzione dei presenti illustrando i punti chiave della comunicazione nella quotidianità della ristorazione professionale.
Il centro di Roma è stato quindi la suggestiva cornice che ha accompagnato gli chef al momento della premiazione, avvenuta presso la sala Fellini del centro congressi Roma Eventi – Piazza di Spagna. I cuochi, selezionati in base al curriculum, hanno ricevuto in premio un gioiello davvero speciale: un cappello da cuoco declinato in bronzo, argento, oro o platino, a seconda degli anni di carriera, con il logo serigrafato dell’associazione. La serata è stata poi degnamente coronata da una cena di gala in onore delle berrette bianche, presso il ristorante Cacciani di Frascati, con un menu tipico studiato appositamente dallo chef-patron Paolo Cacciani. A conclusione della manifestazione, infine, la presenza delle berrette bianche all’udienza di papa Francesco nella meravigliosa cornice di una piazza San Pietro gremita di gente e pellegrini accorsi da tutto il mondo.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati