Job In Tourism > News > Architett.e Design > Un albergo per il viaggiatore di oggi

Un albergo per il viaggiatore di oggi

Di Marco Bosco, 19 ottobre 2007

Novotel, per celebrare i suoi primi 40 anni, rinnova la propria immagine proponendo un nuovo concept di hotel, un’evoluzione frutto di un’approfondita analisi delle più recenti dinamiche di mercato. Il brand del gruppo Accor ha individuato, infatti, nel city breaker il profilo del nuovo turista: di età compresa tra i 25 e i 45 anni, è un viaggiatore che, abolendo i confini tra business travel e viaggio di piacere, trasforma spesso un’occasione di lavoro in un soggiorno di vacanza. Un nuovo tipo di cliente, insomma, che, da un lato richiede il meglio delle nuove tecnologie, dall’altro esige anche un ambiente rilassante e ricerca nel proprio albergo una vera e propria parentesi di benessere per riposarsi e rivitalizzarsi. Un turista che aspira a un livello di confort almeno equivalente a quello che ha a casa propria, ma che si attende dall’hotel anche qualcosa di più, perché oggi, nel settore dell’hôtellerie, sono la qualità del servizio e dell’ambiente a fare la differenza. Per venire incontro a questi nuovi comportamenti e rispondere alle mutate esigenze del mercato, la catena parte del gruppo Accor ha, perciò, messo a punto l’innovativo concept alberghiero Novotel, designed for natural living. «E il nuovissimo Novotel Milano Malpensa aeroporto, inaugurato durante lo scorso mese di agosto, può essere a buon titolo considerato il progetto pilota per l’Italia di questo nuovo prodotto. A esso si affiancherà a breve, però, anche il Novotel Bologna fiera, la cui apertura è prevista a metà dicembre», spiega Luigi Lima, direttore della catena in Italia. «Le due strutture sono state rigorosamente realizzate secondo i nuovi standard, che intendono trasformare completamente identità e immagine del brand. Il nuovo concept sarà, infatti, presto adottato anche dagli altri alberghi esistenti, alcuni dei quali hanno già cominciato i lavori di adeguamento». A disposizione degli ospiti, ampi spazi luminosi, ambienti comuni piacevoli da vivere e soprattutto camere di ampia metratura, caratterizzate da arredi contemporanei, atmosfere trendy e tecnologie state-of-the-art in grado di consentire sempre il contatto con il mondo esterno. Proprio le stanze per gli ospiti sono, infatti, i luoghi da cui è partita l’operazione di restyling del brand Novotel. «Qualità del riposo e comfort del lavoro sono stati tra i principali obiettivi alla base del progetto per il nuovo concept Novotel», prosegue Lima, «ma è soprattutto la dimensione del relax che ha contraddistinto la maggiore evoluzione delle camere. È stato, ad esempio, completamente rivoluzionato il letto, ora molto più ampio, più lungo e dotato di una testata ergonomica per permettere di leggere a letto più comodamente o di guardare la tv in posizione corretta. Inoltre, la presenza di un piumino leggero senza copriletto consente di ottenere una maggiore igiene per gli ospiti. Ampliata anche l’offerta tecnologica, che adesso comprende il collegamento wi-fi e più prese per l’alimentazione di cellulari e computer portatili. Da non dimenticare, infine, il nuovo sistema d’illuminazione, che insieme ai colori, nonché alle forme e ai materiali di arredo, contribuisce a creare un ambiente rilassante e confortevole». Un ampio divano trasformabile in un letto a due posti è, poi, la soluzione ideale per i bambini. Da segnalare anche il mini-bar con sportello in vetro. Non manca neppure uno spazio modulabile riservato alle esigenze di lavoro. Posizionato in un angolo della stanza, è dotato di uno scrittoio girevole che permette di lavorare comodamente con l’esposizione preferita, verso la finestra o verso la camera. «Ma il nuovo concept di Novotel non si limita unicamente alla riorganizzazione degli spazi e all’introduzione di nuovi arredi» conclude Lima. «Si tratta, infatti, di un’operazione a 360 gradi, che coinvolge anche le atmosfere degli ambienti: i nuovi alberghi Novotel, grazie anche alle loro decorazioni floreali ad hoc, nonché a un intrattenimento musicale diffuso, allo studio dei colori e ai materiali più innovativi, danno vita a un vero e proprio percorso sensoriale, contribuendo a rendere il soggiorno degli ospiti più piacevole e accogliente».

La nuova campagna pubblicitaria

Per trasmettere i nuovi standard del brand, Novotel ha lanciato da pochi mesi una massiccia campagna pubblicitaria a livello internazionale. La strategia di comunicazione adottata è del tutto innovativa e invita i destinatari del messaggio a compiere un viaggio immaginario, trascinandoli in un mondo fatto di emozioni e di sogni. Il linguaggio utilizzato rompe completamente con la tradizionale logica dell’offerta mice costituita dalla triade aeroporto-hotel-evento. Ne scaturisce un’immagine accattivante, che vuole rendere più appetibile e desiderabile il marchio Novotel. In particolare, la campagna si articola in una serie d’immagini che associano alcuni animali selvaggi a ciascun servizio fondamentale dell’hotel per trasmettere e valorizzare tutte le innovazioni apportate. La strategia di comunicazione, ideata da Young & Rubicam e partita alla fine del 2006, sta progressivamente raggiungendo con notevole successo tutti i Paesi in cui Novotel è presente, compresa l’Italia, ed è destinata a proseguire almeno fino a tutto il 2007.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati