Job In Tourism > News > Risorse umane > Terme italiane, siglato il contratto per i dipendenti

Terme italiane, siglato il contratto per i dipendenti

Di Job in Tourism, 29 agosto 2008

Firmato il rinnovo del contratto collettivo degli oltre 16 mila dipendenti delle circa 380 terme italiane. «Un accordo equilibrato», ha commentato Costanzo Jannotti Pecci, presidente di Federterme, «che fornisce alle industrie termali italiane quelle certezze minime su istituti contrattuali di fondamentale rilevanza per il settore, come la contrattazione per i lavoratori stagionali, il part time e l’apprendistato, prevedendo nel contempo incrementi retributivi che forniranno un idoneo sostegno economico ai dipendenti cui l’intesa è rivolta».
Il nuovo contratto di lavoro ha decorrenza dal 1° luglio 2007 e scadrà il 30 giugno 2011. Esso prevede un incremento retributivo a regime di 130 euro lordi al quarto livello e un’una tantum di 260 euro, a copertura di un anno di vacanza contrattuale.
«Ritengo doveroso», ha concluso Jannotti Pecci, «ricordare che la nostra firma rappresenta anche un atto di grande fiducia nei confronti delle regioni e del governo, dai quali non abbiamo ancora ricevuto assicurazioni in ordine ai tempi e alle modalità di definizione dell’accordo sugli incrementi tariffari, per i quali sono state stanziate apposite risorse dalla fine dello scorso anno».

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati