Job In Tourism > News > News > Realty nel Mondo – 20-03-2009

Realty nel Mondo – 20-03-2009

Di Job in Tourism, 20 marzo 2009

Imminente l’apertura del nuovo Kempinski croato

Aprirà tra maggio e luglio di quest’anno il nuovo Kempinski Hotel Adriatic Istria. Situato in una piccola località dell’omonima penisola croata, si trova vicino a Umag e a solo una quarantina di chilometri da Trieste. Dotato di 186 camere più 22 ville di lusso, di una spiaggia lunga un chilometro, nonché di un centro congressi e del primo campo da golf a 18 buche dell’intera Croazia, il progetto è costato complessivamente 200 milioni di euro.

Un’isola artificiale a forma di cedro sulle coste del Libano

Non solo negli Emirati Arabi vanno di moda le isole artificiali per costruire hotel e quartieri residenziali sull’acqua. Il saudita Al Hokair group for tourism and development sta infatti pianificando il lancio di un’isola artificiale a forma di cedro lungo la costa libanese, disposta su una superficie superiore a un milione di metri quadrati. A rivelarlo è l’ufficio di Beirut dell’Istituto nazionale per il commercio estero, che sottolinea anche come l’investimento previsto supererebbe il miliardo di dollari e dovrebbe essere finanziato da investitori libanesi, sauditi e di altri paesi del Golfo.

Un boutique hotel targato Jumeirah nelle Isole Vergini Americane

Verrà inaugurato nel 2011 sull’isola di St. Thomas, nelle Isole Vergini Americane (Usvi), il nuovo Jumeirah Botany Bay resort: un boutique hotel incastonato nel verde e realizzato anche con il contributo del ministero allo sviluppo economico delle Usvi. Il complesso sarà dotato di 48 suite con una camera da letto e di 18 con due, tutte distribuite in nove differenti edifici, nonché di 30 appartamenti multiproprietà, 30 ville e 20 complessi immobiliari. È prevista anche la realizzazione di una spa sull’acqua, la Talise Wellness spa, nonché di un’area fitness equipaggiata con strumentazioni all’avanguardia e capace di offrire, tra l’altro, trattamenti Pilates e yoga. La zona comprenderà pure un giardino archeologico, al cui interno si trovano le rovine di un antico mulino delle piantagioni di canna da zucchero.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati