Job In Tourism > News > News > Qualità e stile nel catering

Qualità e stile nel catering

Di Alessandro Morellini, 15 giugno 2001

Josy Bivas è sicuramente un personaggio ed è piacevole intrattenersi con lui, tante sono le storie che ha da raccontare, alcune vicine, altre lontane, che risalgono ai tempi della sua giovinezza in Turchia. Dottore in chimica industriale, parla correttamente sei lingue ed ha una lunga esperienza nella gestione aziendale e nell’organizzazione d’eventi ai massimi livelli. Ai tempi di Bagnasco ha seguito la banchettistica dei Ciga Hotels: il Principe di Savoia ed il Palace a Milano e l’Excelsior ed il Grand Hotel a Roma, arrivando ad organizzare fino a sette manifestazioni al giorno. Parallelamente ha gestito un catering specializzato organizzando per conto del Ministero degli Esteri numerosi eventi di risonanza mondiale, quali il G7 a Venezia con ben 19.000 pasti serviti all’isola di san Giorgio, varie edizioni del Premio Fiuggi, eventi a villa Madama per visite presidenziali. Bivas dipinge con calore le esperienze del catering alle aste di purosangue a Deauville seguite dall’Aga Khan e non è da meno quando parla dei vari matrimoni delle grandi famiglie romane: un pezzo di storia. Convinto che solo una gestione in prima persona possa garantire un risultato unico e di altissimo livello, per lui la più grande gratificazione è un personale ringraziamento dei clienti soddisfatti, con i quali riesce, con la signorilità che lo contraddistingue, ad instaurare un rapporto che interpreti le loro reali necessità. Un incidente occorsogli lo ha costretto ad una lunga assenza dal lavoro ma gli ha fornito anche l’opportunità per una nuova sfida che prontamente ha accettato. Da un anno, forte di un’esperienza unica nel settore, è consulente come organizzatore d’eventi presso la Pasticceria Sant Ambroeus, un pezzo di storia di Milano, recentemente qualificata, in un censimento di pasticcerie storiche, tra le migliori d’Italia e famosa in tutto il mondo. Unica per tradizione e qualità è custode di tradizioni e sapori ormai perduti che a meraviglia si sposano con l’eleganza del locale. La direzione del Sant’Ambroeus è affidata al Sig. Gilardi, proveniente dalla Ristorazione d’elite che nella sua storia conta anche una qualificata presenza all’hotel Duca di Milano. Gli obiettivi della collaborazione con il Sant Ambroeus sono il rinnovamento e crescita, sempre all’insegna di uno stile unico e riconoscibile da cinque stelle lusso. Bentornato Josy Bivas.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati