Job In Tourism > News > News > Qual è la tecnologia amichevole?

Qual è la tecnologia amichevole?

Di Antonio Caneva, 1 gennaio 2001

Parlavo qualche giorno addietro con Michael Gaedeke della Nviscom, che, dagli Stati Uniti, mi spiegava della sua nuova attività, consistente nello sviluppo di soluzioni wireless, che permettono l’accesso ad internet senza collegamento alla presa telefonica. Non capivo esattamente di cosa parlasse e quindi ho visitato il sito della compagnia “nvision.com”, dove erano descritte le peculiarità di questa iniziativa e in cui erano indicate le referenze degli ultimi lavori effettuati, tra cui, orgogliosamente, era segnalata la Camera di commercio di Irvine, California. Non avevo percepito la portata dell’iniziativa e quindi me ne ero anche dimenticato, quando ho ricevuto un invito allo Star Hotel Ritz di Milano, dove sarebbe stata presentata una rete wireless, in attività. Ho deciso di approfondire l’argomento e quindi ho confermato la mia presenza. Al mattino, prima di andare al convegno, ho casualmente parlato con il direttore, italiano, del Radisson SAS di Helsinki e gli ho spiegato l’argomento del convegno al quale avrei tra breve partecipato; la risposta è stata che ad Helsinki, negli alberghi Radisson SAS, il wireless per internet è ormai un servizio normalmente offerto alla clientela. Le soluzioni proposte nel convegno da IBM e Cisco sono state molto interessanti e la società Megabim, wireless internet servicw provider, ha presentato una rete, già operativa, che consente agli utenti di collegarsi in maniera semplice ad internet dai principali aeroporti italiani e dagli alberghi Starhotels, senza necessità di raccordarsi ad una presa di rete. I vantaggi: possibilità di connettersi ad internet od alla propria LAN aziendale direttamente dagli aeroporti, dagli alberghi, centri congressi, stando comodamente seduti dove si è più comodi; al bar, nella hall, nella sala d’attesa. Questo è oggi, domani queste opportunità saranno estese anche alle stazioni, autogrill, luoghi dove ci si ferma e da dove, talvolta, si desidererebbe riposare ottimizzando comunque il proprio tempo. Questa è tecnologia amichevole che penso in breve si diffonderà nelle strutture turistiche; poter scorrere la propria posta elettronica in maniera semplice e razionale scarica da certi stress cui si incorre, ad esempio, cercando una presa in un aeroporto e, anche per chi, come me, non dispone di telefono cellulare, penso questa sia una proposta interessante.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati