Job In Tourism > News > News > Prima tappa, Monte Carlo

Prima tappa, Monte Carlo

Di Pierpaolo Dutto, 21 gennaio 2005

Grandi novità nel panorama degli alberghi di lusso europei. Fairmont hotels & resorts, la Bank of Scotland, oltre che una divisione della stessa alla quale partecipa il principe Alwaleed bin Talal, presidente degli alberghi Kingdom International (Kingdom), e Kingdom si sono uniti per formare un nuovo gruppo finanziario che investirà nell’acquisizione di hotel di lusso in Europa.
Il gruppo possiede un potenziale finanziario di 1,5 miliardi di dollari Usa; il finanziamento sarà assicurato per il 50% dalla Banca Scozzese, il 25% da Fairmont e l’altro 25% da Kingdom. Gli alberghi acquisiti dal gruppo saranno gestiti da Fairmont e la Bank of Scotland assicurerà il finanziamento corrispondente. Il gruppo Cedar capital partners sarà il gerente e consigliere nell’investimento per i soci.
Per il principe Alwaleed bin Talal “la collaborazione tra Kingdom e il gruppo Fairmont è una scelta strategicamente molto opportuna, soprattutto per ciò che riguarda la politica di sviluppo degli alberghi di lusso sul mercato europeo”.
Ramsey Mankarious, presidente di Cedar capital partners, ha dichiarato: “Il nuovo gruppo è in una posizione perfetta per trarre da questa opportunità il massimo di vantaggi».
E Peter Cummings, amministratore delegato della divisione Banca Cooperativa ha affermato: «Abbiamo completa fiducia nelle capacità e nel talento dei nostri collaboratori che ci permetteranno di apportare una presenza importante in Europa. Acquisteremo proprietà di altissimo livello trasformandole in alberghi che raggiungeranno le vette per la loro qualità pur rimanendo finanziariamente estremamente performanti”.
Il 22 dicembre 2004 il Gruppo ha siglato la prima acquisizione, il Monte Carlo Grand Hotel. di Monaco che domina il Mediterraneo e offre uno dei più straordinari panorami di tutta la Costa Azzurra, un prestigioso albergo di 619 camere e suite, 3.200 metri quadrati di sale congressi, tre ristoranti e bar, un Casinò, un moderno centro fitness e una piscina esterna con vista sulla magnifica baia di Monte Carlo.
La previsione d’investimento per lavori di rinnovo e ristrutturazione dell’albergo, che sarà probabilmente rinominato Fairmont Monte Carlo, è di 50 milioni di dollari.
Il presidente di Fairmont hotels & resorts, William Fatt, dopo aver ribadito che la nuova collaborazione tra la Bank of Scotland e Kingdom rappresenta un’unione importante e significativa tanto quanto il piano d’espansione globale del gruppo Fairmont, ha aggiunto che Monte Carlo occuperà una prestigiosa posizione nell’ambito della presenza internazionale di Fairmont nell’industria alberghiera di lusso.
Il Monte Carlo Grand Hotel, che per l’eleganza e lo stile ricorda i moderni transatlantici, ha sempre privilegiato la qualità del servizio e un’attenzione particolare al dettaglio, elementi che hanno contribuito alla sua fama e gli hanno meritato premi di prestigio quali il Pinnacle award.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati