Job In Tourism > News > F&B > Peck apre a CityLife e rinnova il proprio stile

Peck apre a CityLife e rinnova il proprio stile

Di Job in Tourism, 16 Febbraio 2019

Vera icona contemporanea dell’enogastronomia meneghina, questa bottega di salumi e carni affumicate di tipo tedesco venne aperta nel 1883 in pieno centro a Milano dal salumiere di Praga, Francesco Peck. Da allora di acqua ne è passata sotto i ponti. E molti sono stati i proprietari che si sono succeduti alla guida di quello che nel tempo è diventato un vero simbolo gourmand della città. Oggi guidato dalla famiglia Marzotto, che ne ha rilevato il marchio nel 2013, dopo una fase di espansione internazionale, Peck torna a espandersi anche nella sua Milano con un nuovissimo concept store.

Ha infatti inaugurato pochi giorni fa il Peck CityLife. Situato nell’omonima città verticale, sotto le torri oggi quartier generale di compagnie come Allianz, Generali e presto anche di Pwc, il nuovo negozio sorge in un padiglione di 300 metri quadrati. Al suo interno un’inedita formula di ristorazione che ha come tema il «mangiare in gastronomia», un’enoteca, una cocktail station, oltre all’immancabile banco della gastronomia. «Peck è una vera istituzione milanese», spiega l’amministratore delegato, Leone Marzotto. «Una bottega storica, che si sta diffondendo a Milano con l’apertura di negozi-figli. L’inaugurazione nel CityLife Shopping District è perciò doppiamente storica: non solo è la prima volta che Peck apre a Milano fuori dal proprio quartiere. Ma questo negozio è anche il primo dei nuovi Peck. La sfida è portare la nostra idea di qualità e di servizio a contatto con pubblici nuovi: con innovazioni destinate a durare nel tempo, e senza inseguire trend o mode passeggere».

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati