Job In Tourism > News > News > Ospitalia.com, gli acquisti sul web

Ospitalia.com, gli acquisti sul web

Di Lidia Valenti, 1 gennaio 2001

Job in Tourism ed Ospitalia hanno siglato un accordo tramite il quale le inserzioni di domanda ed offerta di lavoro presenti su Job in Tourism saranno accessibili anche agli utenti registrati ad ospitalia.com. Inutile ricordare l’importanza che riveste il favorire l’accesso alle inserzioni al maggior numero possibile di addetti interessati alle risorse umane; incrementare la diffusione delle informazioni e la moltiplicazione della visibilità e quindi delle risposte agli annunci è un impegno prioritario ed in questa ottica, l’accordo siglato, ha un valore strategico. Abbiamo intervistato Massimo Mannori per far conoscere meglio ospitalia.com. Ospitalia.com è il nuovo mercato dedicato al mondo dell’ospitalità nel quale gli operatori del settore si possono incontrare non solo in modo virtuale, ma possono realmente vendere e comprare, in modo reale, tutto quanto serve alla ricettività, esordisce Mannori. L’idea, continua l’ingegnere, è nata da una semplice constatazione: “Negli Stati Uniti, primo mercato mondiale per quanto riguarda la ricettività, questo nuovo modo di gestire le attività di acquisto da parte degli alberghi e di vendita da parte dei fornitori, non solo è stato sperimentato con successo, ma è in rapida crescita. In Italia, che secondo Federalberghi, con i suoi 33.000 esercizi, è il secondo mercato mondiale, questo sistema era ancora sconosciuto. Ritengo fosse arrivato il momento di fare un salto di qualità. Del resto, il settore alberghiero italiano, almeno nella fascia più alta, è infatti ormai sufficientemente maturo per recepire questo nuovo modo di fare business. Un modo che è da un lato una sfida, dall’altro una necessità non prorogabile. La sfida, spiega Mannori, consiste nel mettersi al passo coi tempi sul piano della tecnologia, la necessità consiste invece nell’ampliare il più possibile i propri orizzonti commerciali per entrambi gli attori dell’ospitalità, albergatori e fornitori. Ospitalia si propone anche di fornire una serie di servizi agli operatori ed in questa ottica va inquadrato l’accordo con Job in Tourism. Al posto di cercare, faticosamente, di realizzare una proposta autonoma nella domanda ed offerta di lavoro, che, come abbiamo visto anche recentemente, spesso non riesce a decollare, abbiamo preferito stringere un accordo di collaborazione con Job in Tourism, indiscusso leader di questo mercato. Ospitalia.com, fondata sulla piattaforma tecnologica PurchasePro che si è dimostrata negli Stati Uniti di assoluta affidabilità (non a caso ha conquistato circa il 25% del mercato americano), è per l’Italia una novità assoluta e anche per questo, sostiene Mannori, è il modo migliore per non restare indietro, per non essere tagliati fuori dalla grande corsa del B2B on line che in America è già avviata da tempo, mentre in Europa è ancora ai nastri di partenza: “Essere i primi, come siamo, comporta difficoltà, ma anche vantaggi” dice. “La difficoltà maggiore non è tanto quella di farsi conoscere, ma di far fare un salto culturale agli imprenditori del settore, convincerli che il futuro è questo e non altri, per la velocità, l’ampiezza e l’economicità delle scelte che permette. Il vantaggio di essere dei precursori, in Italia e in Europa, ma con il supporto di una piattaforma ampiamente collaudata e in continua evoluzione come la nostra, si trova scritta in tutte le leggi del marketing: essere i primi ad occupare un certo posizionamento su un nuovo mercato significa acquisire un patrimonio di fiducia e di riconoscibilità di grande importanza ed anche gli accordi che stiamo realizzando con altri protagonisti del mercato, fornitori di specifici servizi, come nel caso di Job in Tourism, va in questo senso.

Massimo Mannori, genovese, 35 anni, laurea in ingegneria elettronica a Genova e master in Business Administration alla Bocconi, dopo aver lavorato nel The Boston Consulting Group e aver maturato varie esperienze high-tech, in Italia e all’estero, ha creato ClickNest Europe, acceleratore industriale per piccole e medie imprese, e ha fondato BizOmnia, della quale è amministratore delegato. BizOmnia è una società per azioni, licenziataria esclusiva per l’Italia della piattaforma tecnologica PurchasePro.com, Inc., leader negli Stati Uniti nel settore dell’e-Procurement e del B2B dell’ospitalità. La missione aziendale di BizOmnia si declina su tre fronti: rivendita della piattaforma PurchasePro a chi vuole sviluppare nuovi modelli di B2B, assistenza alle aziende nella creazione di mercati B2B e, infine, creazione, sviluppo e gestione di propri marketplaces verticali, come Ospitalia.com. utilizzando, ovviamente, la tecnologia PurchasePro

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati