Job In Tourism > News > News > Notizie in Pillole – Estate 2012 e trasparenze estreme

Notizie in Pillole – Estate 2012 e trasparenze estreme

Di Job in Tourism, 13 settembre 2012

ESTATE 2012: MENO TURISTI ITALIANI, PIÙ ARRIVI INTERNAZIONALI

Trascorso un anno lo scenario non cambia: come nel 2011, l’alta stagione 2012 fa segnare un nuovo calo complessivo delle presenze alberghiere, scese del 5% a luglio e dell’1,1% ad agosto, rispetto agli stessi mesi dell’anno precedente. E anche i dati disaggregati rivelano un trend inalterato: continuano infatti a crescere i pernottamenti internazionali (+0,2% a luglio; +2,1% ad agosto), che però non riescono a compensare la sensibile contrazione della domanda domestica (rispettivamente -8,9% e -3%). Lo rivela il consueto monitoraggio mensile di Federalberghi, che sottolinea anche come, nei primi otto mesi dell’anno, il comparto alberghiero nazionale abbia registrato una diminuzione delle presenze complessive pari al 2,6%. «Ma il calo dei fatturati», puntualizza il presidente della federazione, Bernabò Bocca, «è ancora maggiore e stimiamo si aggiri attorno al 10%, a causa di prezzi fermi ormai da tre anni e di accorte politiche tariffarie difficili da sostenere a lungo»

QUANDO IL DESIGN CROCIERISTICO GIOCA SULLE TRASPARENZE ESTREME

Dopo il celebre bagno griffato Philippe Starck del Peninsula di Honk Kong, che permette di urinare su una vetrata dominante la città, arriva ora un altro gioco di trasparenze estreme: la Reflection suite della nuova omonima nave Celebrity, che entrerà ufficialmente in servizio il 12 ottobre 2012, sarà infatti dotata di una sala da bagno con enormi vetrate affacciate sul mare aperto. «Gli ospiti potranno così tranquillamente farsi la doccia ammirando il panorama intorno a loro. Grazie al materiale riflettente con cui è stata costruita la cabina, non correranno però il rischio di essere visti», spiega la celebrity’s senior vp of hotel operations della compagnia, Lisa Lutoff-Perlo. «Se poi i passeggeri della suite volessero assicurarsi ancora maggiore privacy, la doccia è dotata di vetrate intelligenti: semplicemente premendo un apposito interruttore si attiva una tecnologia elettrocromatica che trasforma all’istante il vetro da trasparente a traslucido». Accoccolata nell’angolo più suggestivo del quattordicesimo ponte, la Reflection suite si sviluppa su una superficie di 150 metri quadrati, più 10 metri quadrati di veranda, e confina con le cinque nuove Signature suite, anch’esse con ampie vetrate che affacciano direttamente sul mare aperto.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati