Job In Tourism > News > News > Notizie in Pillole – 17/06/2011

Notizie in Pillole – 17/06/2011

Di Job in Tourism, 17 giugno 2011

Confindustria alberghi: bene Agcm su convegni medici nei 5 stelle

«L’intervento dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato (Agcm) sui convegni medici, che ha stigmatizzato come lesiva della concorrenza l’esclusione degli hotel a 5 stelle, a prescindere dai livelli di prezzo effettivamente offerti, è un risultato importante». È il commento del presidente di Confindustria alberghi, Maria Carmela Colaiacovo, alle conclusioni raggiunte dall’Antitrust che, esaminando sia il codice etico di Assobiomedica, sia il codice deontologico di Farmindustria, ha dichiarato le disposizioni in materia ivi contenute «restrittive della concorrenza, in quanto idonee a conferire un ingiustificato vantaggio competitivo alle strutture alberghiere di categoria differente». Di qui l’invito ad Assobiomedica e a Farmindustria a prevedere, piuttosto, «tetti massimi di spesa» per ciascun professionista partecipante alle attività congressuali.

L’Egitto prova a ripartire dal turismo

Il turismo riveste un’importanza cruciale in questa delicata fase di rilancio sociale ed economico dell’Egitto. Lo ha ribadito anche il primo ministro Essam Sharaf, in occasione delle recente visita ufficiale del segretario dell’Organizzazione mondiale del turismo, Talib Rifai, e del presidente e ceo del World travel & tourism council, David Scowsill. «Apprezziamo molto il vostro supporto», ha dichiarato lo stesso Sharaf. «Il turismo è un settore chiave per noi. E questi sono tempi in cui occorre agire per recuperare terreno: più cose riusciremo a fare assieme, meglio sarà». «I viaggiatori internazionali», gli ha fatto eco il nuovo ministro del turismo, Mounir Fakhri Abdel-Nour, «stanno lentamente ritornando in Egitto. L’industria dei viaggi e dell’ospitalità è un settore vitale della nostra economia, tanto che nel 2010 ha generato l’11,5% del nostro prodotto interno lordo, per un giro d’affari complessivo di 13 miliardi di dollari».

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati