Job In Tourism > News > News > Notizie in pillole – 14/03/2008

Notizie in pillole – 14/03/2008

Di Job in Tourism, 14 marzo 2008

Nasce il nuovo marchio Monte-Carlo Sbm
Nel 1863 la Société des Bains de Mer decise di creare nel Principato di Monaco il casinò che sarebbe poi diventato la più celebre casa da gioco al mondo, dando così l’avvio a una formidabile avventura che l’avrebbe condotta alla realizzazione anche di alcuni tra i più famosi resort del globo. In questo inizio secolo, il panorama dell’hôtellerie mondiale è, però, straordinariamente cambiato. A preoccupare la Société des Bains de Mer è soprattutto la sensazione di una progressiva omologazione dell’offerta ricettiva. Il gruppo monegasco ha così dato avvio a un lungo lavoro di analisi che ha permesso al gruppo di individuare alcune linee guida caratterizzanti la propria originalità: la storia, l’art de vivre, la cultura, il benessere, la salute e l’evasione. In poche parole: Monte Carlo. È nato così il nuovo marchio Monte-Carlo Sbm: un brand che vuole rappresentare un’identità unica e sofisticata. A simboleggiare il rinnovamento, è stato creato anche un nuovo logo, ideato dalla celebre agenzia di design Landor e concepito intorno all’immagine di un diamante: simbolo di purezza, bellezza e durata.

Aica e Italcongressi-pco Italia insieme per contare di più
Aica e Italcongressi-pco Italia hanno firmato in questi giorni un accordo con l’obiettivo di individuare precise aree di collaborazione per sviluppare attività e servizi comuni a favore delle aziende associate. L’intesa, in particolare, è volta a rafforzare le sinergie tra le imprese delle due federazioni e a elevare il peso complessivo della loro rappresentanza politico-istituzionale. È inoltre prevista una specifica offerta di servizi per le aziende aderenti ad Aica e Italcongressi-pco Italia, tra cui la messa in comune di news, circolari, analisi di mercato e dati statistici.

Nova Yardinia mira a destagionalizzare la propria offerta
Il complesso alberghiero pugliese Nova Yardinia cerca il rilancio tramite un’attenta politica di destagionalizzazione dell’offerta, che mira a presentare il resort, dotato di 790 camere e di un centro congressi, quale destinazione ideale per vacanze ecologiche e per soggiorni benessere, nonché per l’organizzazione di eventi e congressi. «L’idea», spiega il patron del complesso, Nicola Putignano, «è quella di creare un vero e proprio distretto turistico lungo un esteso tratto della costa tarantina, sul modello di quanto è già avvenuto in Sardegna o sulla riviera riminese».

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati