Job In Tourism > News > Risorse umane > Movimenti – Mirko Caldino

Movimenti – Mirko Caldino

Di Job in Tourism, 14 luglio 2016

Chi:
Mirko Caldino
Chef
Dopo gli studi all’alberghiero, Mirko Caldino lavora per circa tre anni al locale di famiglia All’incontro di La Spezia, seguendo contemporaneamente uno stage da Igles Corelli, allora alla Locanda di Ostellato. A 26 anni fa la sua prima esperienza da chef di cucina al ristorante il Rosmarino, 1 stella Michelin di Garlenda, nel savonese. Nel 2003 parte per la Russia e fino al 2013 è chef executive del Noa Lounge & Laboratory, centro della gastronomia tricolore a Mosca. Negli stessi anni apre anche il G20 di Vladivostok come responsabile della cucina italiana. Successivamente si occupa della catena di ristoranti Ginza Project e nel 2015, prima di tornare in Italia, è al Jw Marriott di Baku.

Dove
Castello di Velona Resort, Thermal Spa & Winery
Montalcino (Siena)
Tel 0577 839002
Fax 0577 846043
info@castellodivelona.it
www.castellodivelona.it

Perché
«Mosca è stata per me una casa per 12 anni. Mi sento cresciuto professionalmente e come persona: ho conosciuto un’altra cultura e tradizione; ho incontrato grandi chef italiani che operavano a Mosca, con cui si collaborava e ci si confrontava. Certo, tornare in Italia dopo tanti anni mi fa sentire un po’ uno straniero a casa mia. L’unica cosa che mi tranquillizza, però, è che qui ho a disposizione materie prima di qualità: cosa che purtroppo a Mosca non sempre era possibile avere».

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati