Job In Tourism > News > Strategie > Mille e un modi per destagionalizzare l´offerta

Mille e un modi per destagionalizzare l´offerta

In Calabria pensano al ballo delle debuttanti

In Calabria pensano al ballo delle debuttanti

Di Giorgio Bini, 8 maggio 2014

A Parigi, nella seconda metà del Diciottesimo secolo, si svolgeva nel palazzo che oggi ospita l’Hôtel de Crillon. Ma in tutto il Vecchio continente è stato per decadi uno degli eventi mondani per eccellenza: stiamo parlando del celeberrimo Ballo delle debuttanti, tradizionalmente legato all’ingresso in società delle giovani ragazze delle classi nobiliari europee. Un evento che, pur avendo perso parte del proprio significato elitario, conserva ancor oggi una buona dose di fascino, tanto che viene periodicamente replicato in varie location d’eccezione del Vecchio continente.
Ecco allora che il direttore del Parco dei Principi, Bruno Fabiano, ha deciso di organizzarne un’edizione calabrese presso la propria struttura di Roccella Jonica, in collaborazione con l’agenzia Gioele Eventi & Wedding di Verbania. In programma il prossimo 18 ottobre, il ballo vedrà protagoniste 20 ragazze di età compresa tra i 15 e i 25 anni, accompagnate dai cadetti della scuola militare Nunziatella di Napoli. La kermesse, peraltro, non si esaurisce nella festa danzante, ma prevede anche un’intensa preparazione riservata alle debuttanti: una settimana di lezioni di portamento, bon ton, dizione, gestione dell’immagine e psicologia, nonché di itinerari alla scoperta delle bellezze del territorio. Un buon modo, insomma, non solo per rinverdire atmosfere dell’epoca d’oro dell’hôtellerie, ma anche per contribuire, in maniera originale e visibile, alla destagionalizzazione dell’offerta del Parco dei Principi.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati