Job In Tourism > News > News > Manageritalia: alcune idee per rilanciare il turismo in Liguria

Manageritalia: alcune idee per rilanciare il turismo in Liguria

Di Pierpaolo Dutto, 1 aprile 2005

Si è tenuto l’11 marzo scorso a Genova un convegno organizzato da Manageritalia Genova, Associazione dei dirigenti, quadri e professional del commercio, trasporti, turismo, terziario avanzato della Liguria, che aveva per tema «Il rilancio del turismo in Liguria».
Tra i partecipanti Gianni Plinio, vicepresidente e assessore alla Cultura e Turismo della Regione Liguria, il presidente di Manageritalia Claudio Pasini, il presidente di Manageritalia Genova Maurizio Panariello, Vito Ladisa consigliere Manageritalia Genova, Luigi Merlo, vicesindaco Comune di La Spezia, Michele Boffa, assessore Commercio, Cultura e Turismo della Provincia di Savona, Giacomo Raineri, assessore attività produttive della Provincia di Imperia, Giorgio Lama, presidente Associazione direttori d’albergo della Liguria, Rita Becker, direttore d’albergo con esperienza estera.
Nel dibattito, moderato dal giornalista Giuseppe Brenzini, è emerso il problema di migliorare la ricettività turistica in Liguria, razionalizzando i diversi comparti del settore, per favorire l’integrazione tra le realtà produttive e organizzative e «fare sistema», promuovendo formazione e cultura progettuale che aiutino la regione a essere più competitiva in ambito europeo.
Di fatto, l’attuale situazione del turismo in Liguria si trova in una congiuntura poco favorevole, per il calo della domanda ( a parte il caso di Genova 2004), per l’eccessiva frammentazione dell’offerta, composta in gran parte da strutture piccole e poco competitive, e per l’aumento dei costi di gestione.
Una prima risposta viene dal portale integrato Viatec Srl, presentato da Renzo del Duro, che ha l’obiettivo di sviluppare da un lato i ricavi nell’attività turistico-alberghiera attraverso una specifica funzione di promozione/marketing in modalità attiva (promozione più efficace delle aziende turistiche, booking on line di prodotti innovativi, utilizzo della tecnologia on line per la fidelizzazione e il dialogo con l’utente) e dall’altro una riduzione dei costi di gestione attraverso l’opportunità di acquisti telematici.
Il vicepresidente della Regione Liguria, Plinio, ha espresso apprezzamento per l’iniziativa, auspicando che il portale Viatec si possa integrare con quello della Regione Liguria.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati