Job In Tourism > News > News > Le associazioni, strumento di crescita

Le associazioni, strumento di crescita

Di Antonio Caneva, 16 novembre 2001

Sono stato invitato da Giorgio Chiesa, presidente della F.i.p.a., Chiavi d’oro, al convegno che avrà luogo a Villa d’Este domenica 11 novembre; il primo dopo la modifica allo statuto, attuata per riportare l’associazione allo spirito originario. L’invito, garbato come sempre, prevede, al termine dei lavori assembleari che culmineranno con l’elezione del nuovo presidente, anche un mio intervento nel corso del convegno che vedrà la partecipazione, come relatori, di eminenti personaggi del mondo del turismo e delle istituzioni: il tema affidatomi è sull’importanza dei marchi. Argomento non avrebbe potuto essere più gradito ed appropriato di questo, considerata la nostra attuale attenzione verso il merchandising, impostata sulla visibilità del marchio Job in Tourism, inteso come apportatore di valori condivisi.. Aldilà del piacere di trovarmi in una splendida struttura come Villa d’Este assieme a tanti apprezzati professionisti, trovo particolarmente interessante constatare la vitalità del settore e l’importanza delle associazioni, quando sono condotte con entusiasmo e concreto impegno. Le chiavi d’oro, associazione ultracinquantenne, ha trascorso due anni di assoluto silenzio, coinvolta com’era in un dibattito interno, definito solo recentemente. Il superamento di questo momento ha attivato le energie di cui è ricco il comparto, sviluppando immediatamente progetti di respiro. Altre associazioni professionali sono ugualmente attive ed è di grande conforto rilevare come il dibattito professionale e culturale non sia relegato unicamente alle associazioni datoriali ma che, a riprova della ricchezza di professionalità presente nel nostro paese, esiste un fermento diffuso che deriva dalla nostra storia e che ci rende atipici e fortemente visibili nel panorama del turismo internazionale.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati