Job In Tourism > News > Editoriale > La necessità di essere sempre attuali

La necessità di essere sempre attuali

Di Antonio Caneva, 30 agosto 2012

Rieccoci a Milano, con i problemi che avevamo lasciato prima delle vacanze e con i progetti che avevamo abbozzato.
Abbiamo trovato una città infuocata dove quest’anno i turisti al centro ci sono parsi più numerosi che negli anni precedenti e in cui, come continuativamente dall’anno scorso, la sera si accende l’insegna dell’Atahotel FieraMilano chiuso dall’agosto 2011. Quest’anno poi illumina tristemente anche le piante fuori dall’ingresso, ormai definitivamente morte, per mancanza di manutenzione (ma le lampade dell’insegna non si fulminano mai?).
Sono stato recentemente ad Augsburg, in Baviera, e ho scoperto che cento anni fa era, assieme a Manchester, una delle maggiori zone di produzione tessile al mondo con 30 mila addetti: non avendo saputo tenere testa all’evoluzione intervenuta nel settore ora di quel periodo resta solo il ricordo e un museo.
In tempi di profonde e veloci trasformazioni, prodotti leader scompaiono velocemente (un esempio tra tutti Polaroid) e chi non sa fornire risposte irrituali alle sollecitazioni del mercato si trova in difficoltà.
Anche noi di Job in Tourism ci siamo posti delle domande e abbiamo deciso di indirizzarci definitivamente al digitale che, con le sue peculiarità, consente di fornire un prodotto efficace, adatto ai tempi. I vantaggi sono numerosi (anche pur con qualche limite), legati soprattutto alla flessibilità dello strumento, ai colori brillanti che si ricavano, alla possibilità di avere link attivi per approfondimenti e, da non ultimo, alla puntualità di consegna, che non subisce le strettoie della posta.
Dal prossimo numero sarà attivato inoltre un restyling, che consentirà una più facile lettura a video e dall’anno venturo ci sarà la possibilità di leggere il giornale anche su iPad e iPhone.
Vorremmo rendere positiva la frase del Gattopardo, «tutto cambi perché niente cambi», e così essere sempre più vicini ai desideri e alle necessità dei lettori.
Se qualcuno vorrà fare dei commenti: job@jobintourism.net

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati