Job In Tourism > News > News > La francese Accor va a caccia di adepti da affiliare ai brand Mercure e All seasons

La francese Accor va a caccia di adepti da affiliare ai brand Mercure e All seasons

Di Marco Bosco, 9 maggio 2008

Con il “Roadshow franchising Accor hospitality” entra nella fase operativa il piano di sviluppo annunciato un mese fa dal direttore generale di Accor Hospitality Italia, Renzo Iorio, grazie al quale il gruppo mira a diventare il leader del franchising alberghiero in Italia, rafforzando così la propria presenza complessiva nel nostro paese e arrivando a superare le 100 strutture entro il 2011.
«Siamo consapevoli che si tratta di un traguardo ambizioso», spiega Iorio, «ma al contempo riteniamo che l’opportunità di partnership rappresentata dall’affiliazione in franchising ai nostri due marchi non standardizzati Mercure e all seasons risponda bene all’esigenza, ormai consolidata per le migliaia di strutture alberghiere indipendenti in Italia, di far fronte alle sfide di un mercato globale che rischia di escluderle dai grandi circuiti dei consumatori. Mi riferisco, in particolare, a Mercure, marchio del segmento midscale 4 stelle già presente in Italia con 20 hotel di cui 12 in franchising, e al nuovo brand all seasons, che si posiziona invece nel mercato 3 stelle. Agli alberghi indipendenti noi offriamo il know-how e i vantaggi dei nostri oltre 40 anni di esperienza internazionale nel settore alberghiero, al contempo presentando loro delle formule di affiliazione in grado di tutelare l’identità e l’autonomia delle singole strutture».
Il “Roadshow franchising Accor hospitality” ha già preso il via lo scorso 6 maggio a Roma, ma sono ancora da svolgersi gli appuntamenti di Venezia, il prossimo 12 maggio, di Genova (14 maggio), di Milano (19 maggio), di Bari (20 maggio) e di Palermo (22 maggio). Al tavolo dei relatori saranno presenti il direttore franchising Italia, Jean Georges Comin, e, come testimonial, i proprietari di alcune strutture italiane già affiliate a uno dei marchi Accor .
«I nostri programmi di affiliazione», conclude Iorio, «intendono innanzitutto migliorare il business delle strutture partner, sostenendo le loro performance in termini di vendita, ma anche garantendo un adeguato supporto nelle attività di comunicazione e in quelle di aggiornamento tecnologico, nonché nel campo del design, della formazione e della manutenzione. Le nostre soluzioni però sono soprattutto concrete e facilmente accessibili. A conferma di ciò abbiamo stretto una partnership con Intesa Sanpaolo che interverrà durante il nostro roadshow per offrire condizioni particolari e sostegno professionale sul versante finanziario alle strutture che aderiranno al progetto di affiliazione Mercure o All Seasons»

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati