Job In Tourism > News > Risorse umane > Itinera diploma i tecnici del futuro

Itinera diploma i tecnici del futuro

Di Antonio Caneva, 5 ottobre 2001

Il giorno 21 settembre sono stati consegnati nella sede di Itinera, in una sala gremita alla presenza di numerose autorità, i diplomi dell’anno 2000/2001 relativi ai corsi svolti. Andrea Gnassi, Presidente della commissione scuola cultura e turismo della Regione Emilia Romagna, ha moderato l’incontro; gli intervenuti hanno sottolineato il successo raggiunto dalla società nello svolgimento delle sue attività istituzionali ed il suo consolidamento nello scenario della formazione e ricerca in campo turistico, soffermandosi sulle linee di sviluppo e qualità del lavoro. In particolare, l’Assessore Regionale Mariangela Bastico individua Itinera come un modello da seguire per la formazione professionale Regionale e Nazionale essendo la società riuscita a realizzare una reale collaborazione tra sistema pubblico e privato attivando le corrette sinergie e ricadute positive sull’intero sistema formativo, mentre l’Europarlamentare Giorgio Lisi reputa che Itinera, grazie al suo livello internazionale, possa intrecciare collaborazioni con la Comunità Economica Europea sia per quanto concerne formazione professionale di alto profilo sia per ricerche nel settore turistico. Il Sindaco di Rimini Professor Alberto Ravaioli ha accolto positivamente entrambi gli interventi. Di diverso tenore l’intervento dell’onorevole Sergio Gambini che sottolinea, a seguito dei recenti luttuosi avvenimenti, il difficile momento attraversato dal turismo. Il Presidente di Itinera Giovanna Filippini (di cui proponiamo un estratto del discorso) e il Vice presidente Alberto Rossini hanno prospettato la chiusura dell’anno 2001 con il raggiungimento del sostanziale pareggio di bilancio, definendo così il raggiungimento di uno degli obiettivi della Società. Estratto della relazione del Presidente Giovanna Filippini all’annuale cerimonia della consegna dei diplomi Anche questo anno di formazione è terminato. Come ormai è tradizione (per Itinera questo è il 3° anno) manteniamo l’impegno di una cerimonia come questa.E’ un momento pubblico e rituale che segna per gli allievi un passaggio importante:quello, cioè, da allievi a professionisti delle diverse competenze in ambito turistico e contemporaneamente, per Itinera, è l’avvio di un nuovo anno formativo. Solo alcuni dati: Itinera nell’anno 2000/2001 ha svolto 21 Corsi (di cui 2 biennali molto importanti) per un totale di circa 6492 ore (l’anno scorso erano 4.000) tra lezioni e stage (per la precisione le ore di stage sono state 1820) e con la presenza di 312 allievi la cui maggior parte si è già inserita nel mondo del lavoro. Una parola in più per i 2 corsi denominati I. F. T. S. (Istruzione e formazione Tecnica Superiore): sono corsi sperimentali, finanziati dal Ministero della Pubblica Istruzione e dalla Regione Emilia Romagna svolti in collaborazione con l’Università e con l’Istituto Alberghiero di Rimini e il liceo Malpighi di Bologna il primo,con l’istituto Tecnico per il Turismo e il Metha Hotel Group il secondo. Sono corsi per noi particolarmente importanti, in quanto raccolgono l’esperienza acquisita in duri anni di lavoro e di stretta collaborazione con l’ Ecole Hotelière di Losanna e rappresentano, quindi, oggi, non solo la naturale evoluzione di un percorso formativo altamente qualificante come il corso di Assistente alla direzione d’albergo, ma anche un punto di eccellenza per il nostro Centro Studi. Infatti quest’anno si diplomano i primi 23 allievi del corso biennale I.F.T.S. (di Tecnico esperto in Servizi turistico ricettivi) che hanno portato a termine con successo il loro percorso formativo. A questo proposito sento doveroso ringraziare personalmente e pubblicamente per l’impegno e il lavoro dedicato alla realizzazione di questi corsi nonché alla direzione di Itinera: il Dottor Luca Gasparini.

Ora è opportuna una riflessione volta a sollecitare una maggiore consapevolezza del ruolo che uno strumento pubblico – privato, come Itinera, può giocare nelle politiche innovative del territorio e, tra queste, e il sistema delle imprese. Solo così, in un quadro di reciproca valorizzazione, si può dare un contributo per rendere più efficace e competitivo questo distretto turistico composto da tanti e diversi soggetti privati che, col sistema delle autonomie locali, debbono trovare una proficua collaborazione. Anche un simile processo è da considerarsi un contenuto della modernità, di cui tutti parliamo, ma la cui gestione implica, nello specifico binomio formazione -turismo, cambiamenti radicali, innovazione reale, investimenti forti nelle risorse umane e non solo nelle strutture. D’altra parte è per Itinera stessa importante cominciare a radicarsi maggiormente nella realtà locale e regionale, avere e cercare interlocutori diversi per non essere un semplice “ripetitore” o propositore di corsi. Si deve e si vuole aprire per Itinera una nuova fase, che lasci alle spalle definitivamente quella relativa al passaggio da un ente pubblico ad una società pubblico – privata e che ha richiesto notevoli trasformazioni sul piano organizzativo, gestionale e culturale. Cercheremo di fare la nostra parte, passando attraverso la certificazione di qualità del nostro ente medesimo, aprendoci a nuovi mercati europei ed internazionali, costruendo al tempo stesso un rapporto più organico con l’Università di Rimini, con gli albergatori e le loro imprese, con la nuova fiera. Penso anche a nuovi ambiti territoriali, tematici e soprattutto di ricerca e sperimentazione, che possono concorrere a definire una nuova concezione del prodotto turistico come “settore verticalmente integrato”, come spazio produttivo in grado di offrire , appunto, un insieme integrato di servizi tesi a configurare “un sistema dell’ospitalità”. Penso, in definitiva, che proprio da Rimini, e si fatica ad immaginare un altro luogo, si possano creare le condizioni per dare vita a delle strategie di più alto profilo, in grado di avviare processi di razionalizzazione che aiutino a qualificare il sistema formativo in campo turistico, che è decisivo per sostenere i turismi e il sistema dell’ospitalità della nostra costa. Proprio in questi giorni stiamo iniziando e strutturando un’importante attività di ricerca, grazie al finanziamento della Regione Emilia Romagna, riguardante il settore termale della regione alla quale seguirà una fase corsuale: teleformazione per nuova impresa femminile in aree termali. Itinera si accredita sempre sia a livello regionale sia nazionale come sede di attività formative di alta qualità, capace di formare professionisti non solo per il mercato del lavoro locale, ma spendibili ai più alti livelli dell’industria turistica nazionale e internazionale.

www. itinera. rimini. it

Via Monterotondo, 4

47900 – Rimini

Centralino 0541.753811

fax 0541753800

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati