Job In Tourism > News > News > Inaugurato il nuovo Starhotels di Saronno con un centro congressi da 370 posti

Inaugurato il nuovo Starhotels di Saronno con un centro congressi da 370 posti

Di Job in Tourism, 31 agosto 2007

Ha aperto lo scorso 20 agosto il nuovo Starhotels Grand Milan di Saronno. «Con questo albergo, la nostra compagnia inaugura nuove strategie di sviluppo, pur mantenendosi in linea con la filosofia generale del gruppo», spiega Elisabetta Fabri, vicepresidente e amministratore delegato di Starhotels. «Nei suoi 27 anni di vita l’azienda ha sempre teso ad acquisire la proprietà delle strutture. Questa è la prima volta che ci occuperemo unicamente della gestione dell’hotel. Anche nel caso di Saronno abbiamo scelto, però, una struttura facilmente raggiungibile e ben collegata alle vie di comunicazione e alle aree business più importanti».
Il nuovo albergo si trova a non molta distanza dal centro cittadino, a soli 250 metri dalla stazione ferroviaria e a pochi minuti dalla nuova fiera di Rho-Pero. Saronno è inoltre una delle fermate intermedie previste lungo il tragitto del Malpensa express, da Milano allo scalo aeroportuale del capoluogo lombardo. L’albergo è una struttura dalla chiara vocazione business dotata di un centro congressi con dieci sale riunioni capaci di ospitare fino a 370 persone. C’è anche un business center, un internet point ed è disponibile la connessione wi-fi in tutti gli ambienti dell’hotel. Ad accogliere gli ospiti, 201 camere e 47 residence. Il ristorante, infine, è in grado di contenere 265 persone ed è dotato di una sala fumatori e di un giardino. A completare l’offerta, un ampio bar e una cigar room.
Nel prossimo futuro è prevista anche l’apertura di una spa con vari servizi, tra cui una sauna, un bagno turco e una piscina per il nuoto controcorrente. Il complesso è costituito da due edifici di nove piani ciascuno, collegati tra loro da una torre centrale servita da tre ascensori. La facciata dell’hotel è firmata dall’architetto Mario Botta, mentre gli interni sono stati disegnati da Lorenzo Bellini.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati