Job In Tourism > News > Libri > In libreria – 28/05/2004

In libreria – 28/05/2004

Di Job in Tourism, 28 maggio 2004

Guida gastronomica d’Italia 1931, I edizione
Milano,Touring club italiano,
2003
Guide tematiche
In custodia (Allegato: Introduzione alla Guida gastronomica d’Italia 1931. Copia anastatica. Testi di: Fondazione italiana buon ricordo, Massimo Montanari, Alberto Capatti)
528 pagine
€ 20,00

La riedizione della Guida gastronomica d’Italia in copia anastatica è una pregevole iniziativa del Touring club italiano e dell’Unione dei ristoranti del buon ricordo. Il volume, pubblicato nel 1931 dal Touring club italiano, segnò una data importante per la cultura enogastronomica e turistica italiana. Dopo il grande successo del celebre libro di Pellegrino Artusi che aveva raccolto le ricette tradizionali di tutte le regioni, con il suo inimitabile stile, quest’opera costituì una sorta di inchiesta, regione per regione e provincia per provincia, sul ricchissimo patrimonio di prodotti tipici del paese, dagli ortaggi ai salumi, ai formaggi, ai vini. Ai prodotti scrupolosamente elencati e descritti seguono alcune classiche ricette e preparazioni.
L’opera costituiva, in pratica, anche un affascinante itinerario turistico attraverso il “bel paese”, nato da precedenti iniziative editoriali che in quegli anni erano volte a far conoscere l’Italia ai turisti stranieri. Rileggerla oggi è un’esperienza di grande interesse, non soltanto per la bella operazione di recupero della memoria storica, ma anche per una sorta di verifica di quanto sia rimasto e quanto purtroppo sia eventualmente andato perduto delle preziose risorse di cui la penisola era ricca. Una biodiversità di cui negli ultimi anni sempre più si avverte l’importanza. Proprio attorno a quell’epoca iniziava, di fatto, una profonda trasformazione nell’agricoltura tradizionale, che iniziava anche in Italia a industrializzarsi, con tutte le note conseguenze. Oggi che si punta a un recupero di tradizioni e di cultura anche in campo enogastronomico, la riedizione della Guida gastronomica 1931 rappresenta un utilissimo e stimolante strumento di conoscenza e riflessione.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati