Job In Tourism > News > News > Il personale, ingrediente base delle ricette per i momenti di crisi e di crescita

Il personale, ingrediente base delle ricette per i momenti di crisi e di crescita

Di Marco Beaqua, 15 gennaio 2010

Continuare a investire nelle risorse umane, in termini di ricerca di nuovi talenti e di formazione. È questa la ricetta anti-crisi del direttore generale dell’hotel InterContinental de la Ville di Roma, Ciro Verrocchi. Alla guida dell’hotel capitolino, che sarà tra gli espositori presenti al Tfp Summit 2010, egli ha saputo, infatti, mantenere salda la propria filosofia di gestione del personale anche durante un 2009 non certo facile, consapevole dell’importanza che nella conduzione di un hotel riveste ogni singolo lavoratore. «La nostra compagnia», spiega lo stesso Verrocchi, che sarà pure tra i relatori della tavola rotonda People make reputation, in programma giovedì 18 febbraio, «utilizza una matrice di valutazione delle performance operative a forma circolare: una sorta di ruota divisa in tante sezioni quanti sono i settori oggetto del controllo di qualità. Ebbene, le persone, intese come clientela sia esterna sia interna, si trovano all’interno del primo e più importante spicchio. E ciò sta chiaramente a indicare quanto le risorse umane contino nella nostra azienda».
In linea con tali presupposti, il de la Ville di Roma non ha così mai smesso di fare formazione, neppure nei momenti economicamente più complicati. «Durante il 2009, e in collaborazione con il gruppo InterContinental», prosegue Verrocchi, «abbiamo organizzato un consistente numero di corsi in alcune aree specifiche. In particolare, molta attenzione è stata dedicata al miglioramento della conoscenza delle lingue straniere, con iniziative rivolte soprattutto al personale di base. Ma anche per l’executive team e il management, abbiamo pensato ad alcuni percorsi di perfezionamento linguistico, specificamente volti a migliorare la fluidità e la chiarezza dell’esposizione in occasione di presentazioni e riunioni».
Altre iniziative formative sono state inoltre rivolte al miglioramento degli standard qualitativi di servizio, così come corsi ad hoc sono stati organizzati per perfezionare le competenze informatiche del personale. «Non solo», conclude Verrocchi. «Persino nel 2009, abbiamo continuato ad assumere nuovo personale. Oggi, così, siamo preparati ad affrontare il futuro, qualunque sia l’evoluzione che ci attende: pronti sia a cogliere le opportunità dell’auspicabile ripresa, sia a reagire alle eventuali difficoltà di una perdurante stagnazione».

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati