Job In Tourism > News > News > Il nuovo Jobintourism.it

Il nuovo Jobintourism.it

Funzioni aggiornate e maggiore personalizzazione

Funzioni aggiornate e maggiore personalizzazione

Di Marco Beaqua, 27 agosto 2010

WWW.JOBINTOURISM.IT

Condivisione, semplicità di utilizzo e personalizzazione. Sono questi i tre principi base su cui è stato costruito il nuovo sito jobintourism.it. Dal layout completamente rinnovato secondo gli standard più avanzati in materia di portali a carattere informativo, il nuovo sito della nostra testata intende proporsi agli internauti come un ambiente interattivo, capace di costruire un dialogo costante con i propri lettori e, soprattutto, di dare loro le risposte desiderate nel minor tempo e con la massima precisione possibile. «Abbiamo cercato di porre il visitatore al centro del nostro progetto», racconta lo stesso responsabile web di Job in Tourism, Giorgio Caneva, «introducendo nuove funzionalità e migliorando quelle già presenti sulla vecchia edizione del sito. Così, per esempio, la sezione My job, ossia la pagina privata a disposizione di ogni utente registrato, dispone ora di molti strumenti di personalizzazione, che consentono all’internauta di vedere e salvare le offerte di lavoro che lo interessano di più e di essere informato con maggiore precisione e tempestività sulle novità al riguardo. Non solo: una parte della pagina è ora dedicata alle notizie, anche in questo caso selezionabili e salvabili a seconda dei propri interessi e delle proprie curiosità».
Rispetto alla versione precedente sono state poi sensibilmente migliorate pure le funzioni di ricerca. «A cominciare dal nuovo Trova lavoro», prosegue Caneva, «la maschera di esplorazione del sito, che permette agli utenti di trovare le inserzioni per loro più interessanti tra tutti gli annunci presenti nel sito, anche gli Hot deals e i Primi piani prima non inclusi nella ricerca. Il Trova lavoro, in particolare, utilizza le stesse categorie disponibili per la personalizzazione delle inserzioni da visualizzare nella pagina My job e si può trovare in alto a sinistra di ogni pagina di jobintourism.it, ossia nella posizione dello schermo più ricercata dagli occhi degli internauti. Almeno secondo quanto evidenziato da alcune recenti indagini condotte da Google, che si è servito a tal fine di avanzati sistemi di eye-tracking, ossia di quegli strumenti atti a tracciare con precisione millimetrica gli spostamenti dello sguardo di un utente web. Per il medesimo motivo, inoltre, anche i Primi piani sono stati spostati dalla parte destra a quella sinistra della pagina web».
Uno spazio più ampio e graficamente più accattivante è stato poi riservato alle notizie, che sono state riorganizzate in nuovi canali suddivisi per argomenti. «Non solo», riprende ancora Caneva. «Nel nostro portale non poteva neppure mancare l’ormai diffusissima tag cloud, ossia quella sorta di rappresentazione grafica, a forma di nuvola, della frequenza con cui determinate parole chiave compaiono nei contenuti inseriti in un indirizzo web. Grande attenzione è stata quindi posta nell’integrazione dei più popolari strumenti 2.0, per facilitare la condivisione di notizie e informazioni tra tutti i nostri utenti».
Anche dal lato degli inserzionisti, infine, il nuovo sito è stato arricchito di funzionalità e servizi atti a migliorare l’esperienza di navigazione e l’interazione on-line. «Soprattutto», conclude Caneva, «abbiamo introdotto una nuova maschera dinamica, per rendere più intuitive le procedure d’acquisto e di compilazione delle inserzioni. Il programma, oltre ad aggiornare in tempo reale il prezzo di pubblicazione, in questo modo aumentando ulteriormente la trasparenza del nostro servizio, è in grado di memorizzare i dati delle aziende-clienti registrate, che non dovranno così inserire ogni volta le proprie specifiche, ma solo pensare a compilare l’annuncio nelle forme e nelle modalità preferite».

-

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati