Job In Tourism > News > Editoriale > Il mondo si è ristretto

Il mondo si è ristretto

Di Antonio Caneva, 24 ottobre 2013

È evidente, l’Italia vive un periodo di grande difficoltà e la disoccupazione, arrivata al 12,2%, con quella giovanile superiore al 40% (dati Istat, agosto 2013), ne rappresenta l’aspetto più vistoso e preoccupante.
Sono nato a Venezia e, a quei tempi come adesso, le attività principali, che rendevano viva la città, erano legate al turismo e all’ospitalità.
Per garantirsi una carriera alberghiera era indispensabile fare esperienza negli alberghi all’estero e così sono rimasto per sei anni fuori Italia, tra Svizzera, Germania e Inghilterra. Da allora molte cose sono cambiate nel nostro paese (non tutte positive) e talvolta una specie di pigrizia sembra pervadere le persone.
Spesso chi lavora sogna un impiego comodo, sotto casa e garantito, retaggio di un periodo abbastanza recente ma che non rispecchia l’attuale momento.
Il mondo è cambiato e, soprattutto ai giovani, consiglio un sano dinamismo: rinunciare alla consuetudine della quotidianità non sempre è negativo, si possono vivere situazioni piacevoli anche lontani da casa e dalle proprie abitudini.
Cosa mi spinge a queste banali riflessioni? La constatazione che l’attuale situazione socio-economica mondiale offre opportunità a chi abbia un minimo di intraprendenza. Lo spunto mi viene da un’inserzione che è arrivata nei giorni scorsi e che è pubblicata nella pagina degli internazionali: in Lapponia assumono personale di cucina e sala italiano.
La Lapponia è parte della Finlandia che, appartenendo alla Comunità europea, semplifica i processi di assunzione.
Un forte riconoscimento delle professionalità italiane è riscontrabile in varie parti del mondo e, se ormai è naturale pensare a occasioni lavorative derivanti dalla crescita tumultuosa degli alberghi in Asia o Medio Oriente, diverso è constatare che anche a Zagabria cercano personale italiano nella ristorazione (anche questa inserzione è presente nella sezione internazionali).
Opportunità alle quali guardare con attenzione, soprattutto se si è dotati di una solida preparazione professionale.
Il mondo si è ristretto e offre possibilità: non piangiamoci addosso e cerchiamo di coglierle.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati