Job In Tourism > News > Territorio > Il Friuli punta alla promozione dei suoi b&b di qualità

Il Friuli punta alla promozione dei suoi b&b di qualità

Di Job in Tourism, 15 febbraio 2008

Oltre all’albergo diffuso, che nella regione è già certificato grazie a un apposito club di prodotto, ora anche i bed & breakfast friulani hanno il loro marchio di qualità. Si tratta, infatti, di una formula ricettiva che negli ultimi anni ha visto proliferare, con buon successo, le aperture di nuove strutture.
Per garantire uno standard qualitativo certificato, TurismoFvg, l’agenzia per il turismo regionale, ha così lanciato la Carta dell’ospitalità nei b&b del Friuli Venezia Giulia: un progetto che si è tradotto nella selezione di 66 strutture, alle quali è stata data la possibilità di fregiarsi di un marchio di qualità esclusivo.
L’iniziativa di TurismoFvg ha consentito, in particolare, di monitorare e valutare gli standard qualitativi delle strutture ricettive appartenenti a questa categoria, raccogliendo in un circuito di eccellenza i b&b in grado di rispondere ai requisiti strutturali e gestionali richiesti. Il processo di valutazione, che ha coinvolto oltre 160 b&b distribuiti in tutta la regione, si è concentrato su diversi elementi, come le caratteristiche tecniche degli immobili, i servizi disponibili, ma anche la qualità dell’ospitalità offerta, gli aspetti gestionali, il calore umano e il rispetto delle tradizioni. Parallelamente alla Carta dell’ospitalità nei b&b del Friuli Venezia Giulia, è stata anche pubblicata una guida esclusivamente dedicata a tali strutture ricettive. La pubblicazione, che promuove tutti i b&b che ne hanno fatto richiesta, contiene una segnalazione particolare proprio per le strutture alle quali è stato riconosciuto il marchio di qualità. Queste nuove iniziative verranno presentate, insieme all’edizione aggiornata della guida dedicata agli agriturismo regionali, nel corso della prossima Bit di Milano.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati