Job In Tourism > News > Professioni > I barman contro le malattie rare

I barman contro le malattie rare

Di Giorgio Bini, 11 marzo 2011

Si è tenuta lo scorso 28 febbraio, a Firenze, la seconda edizione di Shake your world: un raduno di barman free style, barman classici e di caffetteria, per un’esibizione di flair bartender e non solo, a favore di una raccolta fondi destinati alla ricerca sulle malattie rare.
La manifestazione è stata ideata esattamente un anno fa da Riccardo Carboni, fondatore del gruppo Facebook Shake your world, con l’organizzazione dei barman Marco Corgnati e Antonio Magno Mantuano e un format preciso: tre ore di musica dal vivo, esibizioni di flair bartender di livello internazionale, cocktail messi all’asta in beneficenza, divertimento, sensibilizzazione e solidarietà.
Come per l’edizione 2010, l’evento si è svolto presso il locale fiorentino The William, in concomitanza con la Giornata mondiale delle malattie rare e ha avuto grande successo. Anche l’obiettivo alla base dell’organizzazione di Shake your world è rimasto il medesimo: sensibilizzare i partecipanti su un argomento davvero delicato e sconosciuto a molti; le malattie rare esistono e la ricerca è fortemente penalizzata dalla carenza di fondi, ma anche dalla mancanza di informazione. Con un evento così frizzante e spettacolare, si è voluto, in particolare, trattare il tema senza creare sensi di frustrazione, di colpa, di impotenza: ridendo, divertendosi e contribuendo attivamente con piccoli gesti che si riveleranno grandi per molti.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati