Job In Tourism > News > News > Hilton e Rezidor: focus sul segmento budget

Hilton e Rezidor: focus sul segmento budget

Di Job in Tourism, 24 marzo 2016

L’Ihif di Berlino, la fiera dedicata agli investimenti alberghieri che precede di pochi giorni l’Itb, è come sempre foriera di notizie interessanti. Le novità di quest’anno, in particolare, parrebbero evidenziare una tendenza emergente: per difendersi dalla crescente invadenza della sharing economy, le grandi compagnie internazionali starebbero cercando di ampliare la propria offerta nel segmento budget. Durante le giornate berlinesi, il gruppo Rezidor (attualmente al centro di alcuni rumours su un possibile merger con AccorHotels o con i cinesi di Hna, ndr) ha infatti annunciato l’acquisto, per 14,7 milioni di euro, del 49% del brand prizeotel, con un’opzione per il restante 51%: fondata da Marco Nussbaum, prizeotel è una piccola ma dinamica catena tedesca di hotel economy di design, che attualmente controlla tre strutture in Germania con un’altra in fase di sviluppo. Sempre a Berlino, in un’intervista rilasciata a Bloomberg, il ceo di Hilton Chris Nassetta ha invece rivelato di stare pensando al lancio di un nuovo brand budget. L’idea su cui starebbe ragionando il gruppo con sede in Virginia sarebbe quella di creare un’offerta in stile ostelli di ultima generazione, in grado di venire incontro alla domanda degli ospiti più giovani grazie a una equilibrata combinazione di prezzi bassi e servizi selezionati.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati