Job In Tourism > News > Hospitality > Hilton è il marchio principe dell’ospitalità

Hilton è il marchio principe dell’ospitalità

Di Job in Tourism, 5 maggio 2016

È Hilton il brand alberghiero che vale più al mondo. Lo stabilisce una recente analisi condotta da BrandFinance, che ha compilato una lista dei 50 marchi dell’ospitalità più importanti a livello globale. Secondo le stime dalla società di valutazione britannica, la catena portabandiera del gruppo Hilton Worldwide varrebbe qualcosa come 7,8 miliardi di dollari, ben 2 miliardi in più rispetto all’anno scorso. La compagnia con base in Virginia vanterebbe peraltro altri sei marchi nella top 50, per un valore totale di 13,3 miliardi di dollari. A seguire ci sarebbe quindi il gruppo Marriott International, le cui otto catene presenti nella lista BrandFinance varrebbero complessivamente 12 miliardi, con il marchio portabandiera, Marriott, sul secondo gradino del podio a quota 5,3 miliardi. Grazie all’acquisizione di Starwood, la compagnia con base a Bethesda arriverà tuttavia presto a contare ben 14 brand in top 50, per un totale di 18,7 miliardi di dollari. E gli europei? I colori del Vecchio continente sono come prevedibile difesi soprattutto dai britannici di InterContinental e dai francesi di AccorHotels, i cui marchi Holiday Inn e Mercure sono rispettivamente quinto (quasi 3 miliardi di dollari) e ottavo (1,8 miliardi).

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati