Job In Tourism > News > News > Giro di poltrone alla guida di AtaHotels

Giro di poltrone alla guida di AtaHotels

Di Marco Bosco, 26 agosto 2011

Rinnovo dei vertici in casa della catena alberghiera controllata dal gruppo Fondiaria-Sai. Giulio Carlo Dell’Amico, già presidente di AtaHotels da aprile 2011, è stato, infatti, recentemente nominato anche amministratore delegato della compagnia, carica precedentemente ricoperta da Ernesto Albanese. Contemporaneamente, Roberto Franchi ha assunto l’incarico di direttore generale della catena. Manager quarantaduenne, Franchi vanta una ventennale esperienza nel settore alberghiero, maturata nella gestione di alcuni dei principali resort di lusso italiani, nonché come direttore generale di Ac Hotels, dal 2003 al 2007, e successivamente di Max Hotels & Resorts. Primo obiettivo della nuova squadra manageriale sarà così quello di implementare il piano di rilancio della compagnia. «Siamo la prima catena alberghiera italiana per numero di camere e per sale meeting», racconta, infatti, Dell’Amico, che prima di approdare in AtaHotels è stato partner di McKinsey Italia e ha ricoperto incarichi manageriali in Boston Consulting Group e in Kpmg Corporate Finance. «La nostra attenzione sarà focalizzata sull’incremento dei livelli di servizio al cliente, dell’efficacia commerciale e dell’efficienza operativa della catena. Il rafforzamento delle azioni commerciali, in particolare, sarà rivolto a migliorare ulteriormente le nostre strategie di revenue management e a incrementare la pro-attività e le sinergie a livello di catena della stessa attività commerciale, con una specifica focalizzazione sull’incremento dell’attività svolta con i nostri clienti (corporate e individuali) e sull’acquisizione di nuovi business. Tali azioni verranno supportate da un rafforzamento dell’attività di marketing della catena e affiancate da un ulteriore incremento dell’efficacia e dell’efficienza dei processi operativi».

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati