Job In Tourism > News > Risorse umane > Falkensteiner: dal rispetto per gli altri nasce il professionista perfetto

Falkensteiner: dal rispetto per gli altri nasce il professionista perfetto

Di Job in Tourism, 19 Gennaio 2019

Passione, dedizione e un senso fortissimo del dovere e del rispetto. Sono le caratteristiche imprescindibili di un professionista dell’hôtellerie secondo Antonello Buono: «Il successo di una buona squadra nasce proprio da questo», racconta il cluster general manager & managing director Italy di Falkensteiner. Il gruppo di origini alto-atesine, che conta oggi 32 hotel e residenze in sei paesi europei differenti, per un totale di oltre 1.800 dipendenti, sarà uno dei protagonisti d’eccezione del prossimo Tfp Milano. «Dal rispetto per gli altri, colleghi, proprietà e clienti», prosegue quindi Buono, «nascono infatti quei comportamenti e quegli atteggiamenti che soli portano a essere abbastanza curiosi per imparare, diligenti nell’applicare e appagati per aver reso felici gli ospiti. L’unico modo per creare un armonioso circolo virtuoso». È questo un vero e proprio identikit del profilo perfetto, che in alcuni casi deve però naturalmente essere supportato da referenze adeguate, sebbene per molte posizioni contino oggi molto anche altri fattori: «La testimonianza dei precedenti datori di lavoro e/o colleghi è ancora essenziale, soprattutto per le figure di middle management e per i ruoli executive», conclude Buono. «Per le altre posizioni assume invece maggiore rilevanza il colloquio di selezione: l’utilizzo di test e format di intervista consolidati sono infatti in molte circostanze più efficaci delle referenze o dei curricula stessi».

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati