Job In Tourism > News > Professioni > Faipa Roma: si cambia

Faipa Roma: si cambia

Nuovo consiglio direttivo per l'Associazione romana dei portieri d'albergo

Nuovo consiglio direttivo per l'Associazione romana dei portieri d'albergo

Di Giampiero Giamogante, 12 settembre 2013

Cambio al vertice dell’Associazione romana dei portieri d’albergo le Chiavi d’Oro. In occasione del recente rinnovo del proprio consiglio direttivo, il timone della divisione capitolina della Faipa è infatti passato dalle mani di Cosimo Carrieri a quelle di Michele Gruttadauria, già vicepresidente vicario e profondo cultore dell’associazionismo amicale, che è, e rimane, il leitmotiv dell’unione tra i soci, come peraltro recita l’articolo 3 del nostro statuto: «Per favorire e stabilire fra di loro (i soci) un legame di stretta e amichevole colleganza».
Gli sviluppi futuri dell’associazione, che tra l’altro avrà l’onore e l’onere di organizzare il prossimo congresso nazionale della Faipa, in programma a novembre 2013 proprio a Roma, si porranno così nel solco già tracciato dalla presidenza Carrieri, caratterizzata da un impegno infaticabile e costante. Moltissime, infatti, sono state le iniziative, nonché i traguardi raggiunti nei vari settori in cui opera il sodalizio: dalla formazione dei soci alle numerose visite negli istituti professionali della capitale e delle zone limitrofe fino, ma non per ultimo, all’aiuto ai soci in difficoltà per quel che riguarda il collocamento, anche in un’ottica di miglioramento della posizione professionale.
Oltre al già citato presidente Michele Gruttadauria il nuovo organigramma della divisione romana Faipa è quindi ora composto da Enzo Lucidi, in qualità di vicario, da Angelo Conti, quale insostituibile segretario, e da Paolo Bianchini, alla tesoreria. Nomi storici dell’associazione, come quelli di Mario Ciotti, Carlo Duca e ancora di Cosimo Carrieri, ricoprono poi il ruolo di consiglieri. Chi vi scrive, infine, in qualità di vicepresidente è alla prima esperienza in seno al consiglio direttivo e opererà insieme con i colleghi Sergio Nicolamme, Christian Bianconi e Alessandro Lolli.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati