Job In Tourism > News > News > Due piani di coccole e benessere

Due piani di coccole e benessere

Di Anna Goffi, 4 gennaio 2008

Sorge nel cuore di Boario Terme (Bs) il più importante centro termale della Val Camonica: il nuovo Rizzi Aquacharme hotel & spa è una struttura ricettiva 4 stelle provvista di 86 camere, di cui 8 junior suite e 28 exclusive room. L’albergo, recentemente ristrutturato dall’architetto Patrizia Poli, è stato inaugurato nel marzo 2007 ed è affiliato a Space hotels, brand che rappresenta oltre 100 alberghi indipendenti sul territorio italiano.
La struttura è ubicata in una zona che invita a sognare ad occhi aperti, ricca com’è di attrattive naturalistiche e storiche. Da segnalare, inoltre, le numerose opportunità per gli amanti dello sport e del benessere, grazie al variegato territorio circostante che spazia dalle rive lacustri dell’Iseo alle aree montane della Val Camonica. Ma per quanto riguarda l’offerta wellness di questa parte della Lombardia, un tappa fondamentale è ora costituita proprio dal Rizzi, al cui interno si trova Aquacharme: esclusiva spa di 750 metri quadrati disposta su due livelli e aperta anche al pubblico esterno. Al piano terra, in particolare, c’è la piscina Mille e cento bolle, nonché un percorso Kneipp che alterna immersioni in acqua calda e fresca ideali per stimolare la circolazione del sangue. Da segnalare anche le docce emozionali con nebbia fredda, pioggia tropicale e temporale estivo, la sauna, il bagno di vapore, un’area gym e una zona relax. Al primo piano, invece, si trovano le cabine per i trattamenti. Ampia e diversificata è, infatti, l’offerta wellness che propone programmi completi di bellezza e benessere, oltre a soluzioni ideate su misura per ciascun cliente. La spa si avvale al contempo di tecnologie moderne e pratiche tradizionali, ma soprattutto sfrutta le preziose virtù dell’acqua delle terme di Boario, le cui proprietà benefiche sono garantite dalla fonte Igea, ricca di bicarbonato e solfato: si va così dai trattamenti termali terapeutici a quelli estetici specifici per uomo e donna, da quelli olistici ai massaggi più vari, per giungere fino ad approfonditi percorsi benessere articolati in più giornate. In particolare, tutti i programmi della spa Aquacharme iniziano sempre con un trattamento ai piedi chiamato Apertura, che prepara corpo e mente a ricevere il massimo beneficio dai percorsi benessere effettuati, e terminano con una Chiusura, in cui ci si prende cura delle mani.
Ma l’offerta wellness del Rizzi non si esaurisce negli spazi riservati alla spa dell’hotel. Nel ristorante Acero Rosso dell’albergo, in grado di accogliere fino a 200 convitati, le proposte culinarie, liberamente ispirate ai sapori della tradizione lombarda, sono infatti in linea con la filosofia del benessere che anima l’intera struttura ricettiva: menu ipocalorici e vegetariani, piatti leggeri e delicati, al contempo capaci di esaltare il gusto degli ingredienti genuini, sono scelti con cura dagli chef Marco Mondinini e Luigi Acampora, con la preziosa consulenza dell’enogastronomo Ivan Dossi. Tra le tante proposte wellness della cucina sono da citare, per esempio, lo sformato di zucchine su vellutata di pomodoro, il filetto di sogliola al timo su letto di ortaggi e il carpaccio di zucchine, melanzane e ricotta affumicata. Non manca naturalmente la possibilità di gustare anche piatti del territorio come i casoncelli (ravioli ripieni di carne e verdure), i salumi tipici, il pesce di fiume di lago essicato secondo metodi tradizionali e una varietà sorprendente di formaggi. Interessanti, inoltre, le prime colazioni a tema, suddivise in quattro differenti percorsi colore per soddisfare le esigenze di ciascuno: chi desidera una colazione leggera può, così, provare il percorso blu wellness e light, mentre per un pasto mattutino ricco di fibre è indicato il percorso verde. Per una sferzata di energia, invece, è il percorso rosso a rappresentare la scelta migliore, ma se si vuole godere appieno di questo importante momento della giornata, l’ideale è il percorso giallo no limit.
Importanti, infine, come già accennato, le risorse del territorio: l’hotel è infatti un punto di partenza privilegiato per incantevoli escursioni invernali in luoghi quali Borno (Bs), il Monte Altissimo, Ponte di Legno (Bs), il Tonale o, ancora, Montecampione (Bs), moderna stazione di sport invernali a soli 15 minuti d’auto da Boario Terme. Nei paraggi c’è poi Montisola, la perla del lago d’Iseo: vero paradiso naturale e isola lacustre più grande d’Europa. A due passi da Boario Terme si trova, inoltre, il sito delle celebri incisioni rupestri della Val Camonica, riconosciuto dall’Unesco quale Patrimonio dell’umanità. Interessante, per i patiti di enogastronomia, anche la Franciacorta, una zona ricca di vini pregiati, mentre per gli sportivi c’è il percorso Golf Alpiaz Montecampione, che si snoda fra boschi e abeti con una visione davvero magnifica sulle Alpi Orobie.

Alcuni trattamenti

• Ice brana face: giovinezza immediata senza bisturi

• Brana body lifting: antistress tissutale non aggressivo

• Massaggio drenante con il matterello*

• Massaggio con le spazzole*

• Cenerentola sui tacchi a spillo: trattamento per i piedi*

• Cenerentola in sneakers (scarpe da ginnastica): trattamento per i piedi*

• Testa tra le nuvole: per annullare gli effetti nocivi del pc*

• Effetto tecno-sculpt: per modellare il corpo*

*Proposte particolarmente adatte nei periodi autunnali e invernali

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati