Job In Tourism > News > Eventi > Dove va l’ospitalità in Sicilia? Dal revenue al profitto

Dove va l’ospitalità in Sicilia? Dal revenue al profitto

Di Job in Tourism, 26 novembre 2015

Per fare in modo che i ricavi di una struttura del settore turistico alberghiero si trasformino effettivamente in profitto, è necessario assumere un approccio aziendale, uno spirito manageriale e dotarsi degli strumenti analitici, informatici e tecnologici adeguati alle esigenze di mercato. Secondo i quattro relatori protagonisti del recente incontro di formazione «Dal revenue al profitto», è questa l’impostazione di base che un professionista del settore dell’hôtellerie dovrebbe applicare alla sua struttura.
Il workshop, articolato in due tappe, si è tenuto lo scorso 10 e 11 novembre in due città siciliane, Catania e Palermo, ed è stato organizzato da Serenissima Informatica, azienda specializzata nel settore dei software gestionali per il mondo alberghiero, in collaborazione con MyForecast, software di revenue analysis e price management, e Hotel2Guest, società di management alberghiero. Le due giornate di formazione, rivolte a professionisti del settore ricettivo, sono state un momento di approfondimento sulle metodologie applicate al revenue management alberghiero e sugli strumenti operativi per incrementare le vendite, controllare i costi e aumentare l’utile.
A intrattenere la platea su temi tanto caldi si sono quindi alternati Vito D’Amico di Sicaniasc, con un’interessante analisi sulla teoria delle cinque leve del revenue e sulle manovre da coordinare per generare profitto, seguito da Alessandro Calligaris di Serenissima Informatica, con un attento approfondimento sugli strumenti informatici per incrementare i ricavi, controllare i costi, analizzare i dati e migliorare il risultato operativo. A seguire, Vito Boscarino, co-founder con Vito D’Amico di Hotel2Guest, nuovo progetto manageriale dedicato ai servizi di management per le strutture ricettive, che ha richiamato l’interesse del pubblico su concetti chiave quali la pianificazione, il budgeting, il controllo, l’analisi e la trasparenza. Martina Ricci Gori, account manager di MyForecast, ha infine raccontato le funzionalità e i vantaggi di questo ormai conosciuto strumento previsionale online, dedicato all’analisi dei dati storici e alla gestione delle politiche tariffarie giornaliere.
Entrambi gli appuntamenti hanno registrato una massiccia presenza di albergatori locali, intenzionati a portare le loro strutture ricettive, insistenti sul territorio siciliano, lungo la strada dell’eccellenza e del revenue. Serenissima Informatica, grazie anche al supporto operativo di Sicaniasc e MyForecast, due realtà isolane operanti a livello nazionale, ha quindi saputo intercettare la spiccata predisposizione al confronto degli albergatori siciliani più attenti, che non hanno perso l’opportunità di partecipare a un evento di elevato profilo tecnico.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati