Job In Tourism > News > News > Da Sharm El Sheikh le nuove iniziative del gruppo Domina

Da Sharm El Sheikh le nuove iniziative del gruppo Domina

Di Anna Goffi, 21 gennaio 2005

Decisa a percorrere strade nuove, Domina travel ha annunciato una serie di iniziative. Lo ha fatto dal Domina coral bay resort & casino di Sharm El Sheikh, dove alla fine di novembre del 2004 si è svolta la seconda edizione dei Domina days, la convention del Gruppo che chiama a raccolta i giornali di settore e un considerevole numero di agenzie di viaggio. Già nel 2003 il Gruppo aveva cambiato il proprio modo di comunicare decidendo di non presenziare più alla Bit, ma coinvolgendo gli agenti di viaggio in un’esperienza a Sharm El Sheikh per sviluppare possibili sinergie durante quattro giorni di vita comune.
«A fare cose nuove – ha affermato Ernesto Preatoni, creatore di Domina Vacanze – ci si può rimettere, ma mediamente si viene premiati. Infatti dare più credito agli agenti si è rivelata un’idea vincente perché nel giro di un anno abbiamo raddoppiato le vendite e, delle 3.500 agenzie italiane presenti nella nostra mailing, il 79% è risultata attiva, ovvero ha fatto almeno una prenotazione con noi».
Per raggiungere la destinazione Sharm El Sheikh è stata siglata una partnership con Eurofly, ottenendo aeromobili dedicati a viaggiare 7 giorni su 7 con partenza da 9 aeroporti italiani. «In questo modo – ha fatto presente Walter David, amministratore delegato di Domina Travel – abbiamo potuto organizzare viaggi diretti senza intoppi, scavalcando tutti i problemi connessi alle cancellazioni dei voli. Inoltre possiamo personalizzare il servizio, a partire da quello che viene offerto durante la traversata».
Bisogna aggiungere che Domina per quanto riguarda l’offerta turistica in generale e in modo particolare per la zona del Mar Rosso sta puntando non solo all’Italia, ma sta rivolgendo sempre più la propria attenzione all’Est europeo dal quale sta già raccogliendo grandi soddisfazioni poiché, come ha sottolineato Preatoni, «si tratta di persone molto interessate al turismo e con buone possibilità di spesa».
Altro obiettivo è l’erogazione ai clienti di una serie di servizi ad alto valore aggiunto come, ad esempio, i trattamenti del Centro terapeutico per la cura dell’asma e delle malattie respiratorie, inaugurato da poco proprio al Domina coral bay resort & casino di Sharm El Sheikh. Iniziativa che sicuramente non rimarrà isolata, perché nei programmi futuri del Gruppo c’è l’apertura di altri centri specialistici nelle strutture a marchio Domina che lo consentono.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati