Job In Tourism > News > News > Cwt: bene i meeting in Europa. Milano tra le destinazioni emergenti

Cwt: bene i meeting in Europa. Milano tra le destinazioni emergenti

Di Job in Tourism, 5 ottobre 2018

C’è anche Milano, oltre ad Atene e ad Amburgo, tra le città in evidenza per il 2019 degli eventi e dei meeting dell’area Emea (Europa, Medio Oriente e Africa). Buone prospettive del capoluogo lombardo a parte, nessuna destinazione tricolore è pero nella top 10 delle mete mice più ricercate del Vecchio continente, che vede sul podio, nell’ordine, Londra, Mosca e Barcellona.

Lo rivela l’ultimo rapporto 2019 Meetings Events Future Trend elaborato da Carlson Wagonlit Travel. Dopo anni non brillantissimi, «il settore meeting ed eventi può attendersi un 2019 al rialzo», è il commento del presidente e ceo Cwt, Kurt Ekert. «A livello globale, prevediamo, in particolare, un aumento del 3,7% delle tariffe alberghiere e del 2,6% di quelle aeree».

E proprio l’Europa è l’area in cui i prezzi sono destinati a salire più velocemente (+4,8% per gli hotel). Tra i trend emergenti, si segnala quindi il ruolo crescente giocato dalla tecnologia, in grado di contribuire a creare esperienze sempre più coinvolgenti e personalizzate. Di pari passo, aumenterà anche la domanda di spazi e attività non convenzionali, in particolare nelle destinazioni tradizionalmente più utilizzate per i viaggi incentive negli Stati Uniti e in Europa. E persino i contenuti vedranno un cambiamento importante: nel 2019 verranno sviluppati nuovi format, in grado di coinvolgere i partecipanti nella fase creativa, così come nell’identificazione degli argomenti e nella scelta degli speaker.

Qui un’infografica in inglese con la top 10 completa delle destinazioni mice europee del 2019, nonché una sintesi dei dati principali sull’area Emea:

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati