Job In Tourism > News > Trend > Cresce la domanda di viaggi incentive nel mondo

Cresce la domanda di viaggi incentive nel mondo

Di Job in Tourism, 9 novembre 2018

Con le aziende e le agenzie di viaggio alla costante ricerca di nuove modalità per contenere i costi dei viaggi incentive, cresce la domanda di destinazioni all-inclusive, in grado di costruire un’offerta creativa e innovativa, realizzata anche tramite la conclusione di partnership di ampio respiro sul territorio.

È uno dei principali riscontri dell’Incentive Travel Industry Index: un report in inglese realizzato da Jd Power intervistando oltre mille buyer e fornitori provenienti da 80 Paesi differenti, su impulso delle associazioni di settore The Incentive Research Foundation (Irf), Society for Incentive Travel Excellence (Site) e Financial and Insurance Conference Professionals (Ficp). Nel complesso, lo studio evidenzia un segmento in salute, con il 54% dei buyer che, seppure impegnato nel contenimento dei costi, ha deciso di aumentare il budget 2018 dedicato ai viaggi incentive. La spesa media per partecipante è invece rimasta stabile a quota 4 mila dollari. Se vendite e profittabilità dell’azienda rimangono poi gli obiettivi principali di un programma incentive, cresce pure la rilevanza dei viaggi dedicati al miglioramento delle relazioni tra management e impiegati, al fine di aumentare la produttività e il coinvolgimento dei lavoratori nella mission d’impresa. Quasi il 70% dei buyer interpellati ha inoltre dichiarato di aver raggiunto i target prefissati. Solo un quarto del medesimo campione ha tuttavia affermato di misurare sempre con precisione il ritorno sull’investimento di questo tipo di viaggi.

Il Nord America, i Caraibi e l’Europa sono infine le località più popolari tra gli organizzatori di programmi incentive, mentre l’appeal generale di una destinazione rappresenta il criterio prioritario di scelta della meta, seguito dal livello di sicurezza percepito e dal rapporto complessivo costi-benefici dell’offerta.

Qui un’infografica in inglese contenente le informazioni più importanti emerse dal rapporto: 2018-iti-infographic

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati