Job In Tourism > News > News > Astoi sarà presente alla Bit 2007 di Milano-Rho con un programma ricco di eventi

Astoi sarà presente alla Bit 2007 di Milano-Rho con un programma ricco di eventi

Di Checchi Murzi, 16 febbraio 2007

Nell’edizione 2007 della Bit si registra un’ampia presenza di Astoi, rinnovata nella formula e nella location, con un programma denso di attività ed eventi. L’area Astoi è ospitata al padiglione 6 (G27-F26)) del polo fieristico di Milano Rho. Oltre allo stand istituzionale, sarà disponibile uno spazio eventi Astoi (G33-F34) con un calendario ricco di iniziative rivolte non solo agli associati, ma a tutti gli operatori e agli addetti ai lavori presenti in fiera, nonché ai visitatori attesi nelle giornate di apertura al pubblico.
«Anche questa particolare modalità della nostra presenza in Bit – sottolinea Alberto Corti, direttore dell’Associazione – testimonia una mission sempre attenta alle esigenze degli associati, ma anche strategicamente aperta verso l’esterno, con un ruolo attivo anche nell’evolversi e aggiornarsi del turismo organizzato, con un confronto costante con tutti gli stakeholder del nostro mondo».
Ne è riprova l’appuntamento con l’e-day 2007 (giovedì 22 e venerdì 23 febbraio), in collaborazione con Anite Opentur e Jda/Manugistics, sulle nuove tendenze dell’information technology al servizio del tour operating e con un focus sugli strumenti più aggiornati di It revenue management, per la misurazione della redditività del business.
È previsto poi il lancio inaugurale (22 febbraio) del portale www.totube.it, novità informatica realizzata da Astoi Servizi per gli agenti di viaggio, che propone un sistema unico di accesso ai siti di teleprenotazione di numerosi tour operator associati, agevolando le attività di intermediazione con il rilascio di una password unica. Al portale sarà dedicata una demo di presentazione sabato 24 alle 12.30. Sempre il 23 alle 14.30, spostandosi al Centro Congressi Stella Polare, presso la Sala Sagittarius, Astoi insieme a Università Iulm e con il supporto organizzativo di ExpoCts presenterà il workshop “Turismo culturale di qualità: volano per la crescita dell’incoming italiano”, un interessante panel discussant su un item strategico per l’economia e il sistema paese quale il connubio di cultura e turismo. Con l’introduzione di Giovanni Puglisi, rettore Iulm, e di Giuseppe Boscoscuro, presidente Astoi, e la moderazione di Paolo Liguori, giornalista Mediaset, ne parleranno il sociologo Aldo Bonomi, Valerio De Molli, managing partner Studio Ambrosetti, Patrizia Asproni, presidente Confcultura-Confindustria, Antonio Centi, presidente Consulta Turismo Anci, Marco Magnifico, direttore Fai, Pierluigi Mantini, presidente Osservatorio Parlamentare Turismo, Marco Caprai, presidente dell’omonima azienda vitivinicola e Franco Bonanini, presidente del Parco Nazionale delle Cinque Terre.
Il 24 pomeriggio, di nuovo presso lo spazio eventi Astoi del padiglione 6, l’associazione propone l’edizione 2007 di “Laboratorio Sostenibilità – Esperienze e prospettive a confronto”, un’iniziativa di raccordo sulle attività sviluppate dall’associazione nel corso degli ultimi anni sul fronte del turismo responsabile. Torna il professor Visentin, ideatore della Scuola del Viaggio, a introdurre e moderare gli interventi di Jean Pierre Lozato Giotart, preside del Polo Universitario del Turismo della Sorbona, di Stefano Goffredo, biologo marino, ricercatore dell’Università di Bologna e da anni partner dell’associazione sul fronte degli studi e della ricerca sulla biodiversità marina (progetto Ippocampus Mediterraneo e Mar Rosso), e di Chris Thomson e Naut Kusters, ideatori del network Tour Link che riunisce le principali associazioni di categoria europee sui temi e su specifici progetti di sostenibilità nel turismo: ospiti di Astoi, per la prima volta in Italia, presenteranno le loro prossime iniziative.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati