Job In Tourism > News > News > Antonio Marinaro e le Marche

Antonio Marinaro e le Marche

Di Barbara Brunati, 2 novembre 2001

Antonio Marinaro, referente di Job in Tourism per la Regione Marche e provincia di Pescara , 35 anni, da oltre 20 è attivo nell’industria alberghiera ed attualmente collabora con Business & Holidays, Tour Operator della Repubblica di San Marino. Marinaro sviluppa la collaborazione con Job in Tourism mettendo parte del suo tempo a disposizione di aziende alberghiere e turistiche per suggerire loro strategie di ricerca di personale qualificato, ma anche per facilitare i contatti con la nostra redazione, comunque ubicata nel Nord Italia.

D: Signor Marinaro, come si è evoluto il Suo percorso professionale nel mondo del turismo?

R: Le prime esperienze risalgono al periodo scolastico. Studente presso la scuola alberghiera di Pesaro, già prima del diploma svolgevo infatti diversi ruoli nei vari reparti degli hotel: dal bar alla sala, fino al ricevimento: in quest’ultimo presi la specializzazione e, dopo diverse esperienze stagionali, approdai presso Tour Operator di Pesaro con mansioni di contracting e di promozione. In seguito, decisi di cambiare località ed attività spostandomi sul Lago di Garda, dove mi occupai della gestione di pubblici esercizi per circa dieci anni. Rientrai quindi nel mondo alberghiero nel 1999, quando assunsi la direzione di un villaggio in Sardegna. Dalla Sardegna, passai a Pesaro nel 2000, sempre come direttore d’albergo ed infine alla collaborazione con Business & Holidays T.O. di Falciano, che tuttora mantengo.

D: In base alla sua esperienza, che ha visto l’alternarsi di attività in settori molto diversi tra loro, è possibile evidenziare una caratteristica preminente da migliorare nell’ospitalità italiana?

R: Credo sia riduttivo limitarsi ad evidenziare una sola caratteristica, poiché il continuo evolversi delle tendenze turistiche e ristorative obbliga in genere ad una costante concertazione di tutti gli aspetti che compongono il “servizio”. Tuttavia, credo che le risorse umane rimangano il vero nodo che ogni imprenditore turistico deve sciogliere: ognuno degli operatori che ho avuto occasione di conoscere ha infatti evidenziato una carenza di figure motivate e professionali per le quali la passione prevalga sull’aspetto meramente finanziario. Senza essere un sognatore, credo infatti che non si possa prescindere dall’amare questo settore, se ci si vuole operare. Ad ogni modo, il panorama italiano non è tra i peggiori: avendo visitato alberghi e catene dalla Spagna all’Ungheria, ho constatato che il reperimento del personale pressoché ovunque è un problema, almeno in Europa.

D: Ritiene quindi importante operare nella direzione del potenziamento a livello di risorse umane?

R: Assolutamente, soprattutto nel campo della formazione, attraverso corsi specifici e con una sempre maggiore diffusione di scuole alberghiere o istituti parificati, ma anche tramite l’informazione con riviste e periodici di settore, i quali dedicano a questo aspetto la maggior parte del loro spazio.

D: Qual è il settore specifico del Tour Operator con cui collabora attualmente?

R: Business & Holidays è un tour operator con 8 anni di attività e principalmente noto per la sua forte presenza nel settore del turismo scolastico. Ultimamente, tuttavia, si è andata sviluppando anche un’attività indirizzata alla gestione di gruppi adulti ed individuali e su questi due canali stiamo orientando i nostri sforzi più significativi. La sinergia con alberghi di tutte le categorie e presenti nelle città d’arte più rinomate facilita il nostro compito garantendo una vasta scelta di pacchetti vantaggiosi e permettendo ad ogni agenzia dettagliante di contare su un partner solido ed affidabile. Completa il quadro un prodotto per clienti individuali nel mondo, con conferma immediata per oltre 6000 strutture alberghiere; tramite il catalogo semestrale o attraverso sito www.businesseholidays.com, le agenzie di viaggio nostre clienti possono quindi offrire al cliente sia leisure sia business un servizio di prenotazione alberghiera immediato.

D: La vostra missione è dunque quella di mandare gli italiani in vacanza?

R: Sì, ma non solo gli Italiani: se la nostra attività consiste nel fornire supporto logistico per chi organizza viaggi individuali e di gruppo garantendo servizi ed assistenza a destinazione, è pur vero che buona parte del nostro mercato è rivolta all’incoming. A tal proposito, abbiamo realizzato un ambizioso programma che porta Business & Holidays a proporsi grazie alla fitta rete di contratti che permettono di organizzare tour completi, senza limiti di destinazione in tutto il Vecchio Continente. La nostra presenza alle Fiere di Tokyo, Taipei, Mosca, Colonia, Berlino, ma anche Parigi, Madrid e nei Paesi Baltici lo dimostra. E quando una azienda investe, è sempre buon segno, soprattutto per i clienti.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati