Job In Tourism > News > Finanza e Turismo > Al fondo Fit di Cdp il Blu Salento Village

Al fondo Fit di Cdp il Blu Salento Village

Di Job in Tourism, 6 novembre 2018

Prosegue l’impegno di Cassa Depositi e Prestiti nel turismo. Il fondo Fit di Cdp Investimenti ha infatti in questi giorni acquisito il Blu Salento Village, per un investimento totale di 23 milioni di euro. La struttura da 307 camere è situata nella destinazione salentina di San Isidoro. A vendere il complesso sono stati degli imprenditori locali, fondatori della società CdS Hotels, che utilizzeranno i capitali così ottenuti per rimodernare altre tre strutture salentine.

Il gruppo Blu Hotels continuerà quindi a gestire il villaggio di San Isidoro, grazie a un contratto di locazione a lungo termine. La compagnia alberghiera con sede a Salò opera oggi 32 hotel e villaggi, per un totale di oltre 3.200 camere e un fatturato complessivo che, a fine 2018, dovrebbe superare quota 64 milioni di euro, con un margine operativo di quasi 4 milioni. Per quanto riguarda il Fit, si tratta invece di un fondo di fondi, il cui primo strumento è il Fondo Turismo 1: con l’acquisizione del Blu Salento Village, Ft1 possiede attualmente un totale di sei asset, di cui cinque gestiti da Th Resorts che è subentrato recentemente a Valtur nella conduzione dei complessi di Ostuni, Marilleva e Pila. Il tutto per un investimento totale di circa 110 milioni di euro, capex incluso.

I piani di Cdp sono quelli di espandere ulteriormente le attività di Ft1 in ambito leisure e in destinazioni urbane, fino al raggiungimento di un plafond complessivo di 500 milioni di euro. Gli obiettivi sono eterogenei: proprietà leisure midscale e upscale con una dimensione compresa tra 150 e 450 camere, e strutture urbane da 70-150 stanze, per investimenti medi ad asset rispettivamente di 20 e 30 milioni di euro.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati